Fino ad ora WhatsApp aveva resistito alla pubblicità. Tutto però durerà per poco, perché ben presto la pubblicità farà la sua comparsa anche nel servizio di messaggistica istantanea più usato in tutto il mondo. Gli spot pubblicitari dovrebbero arrivare nel primo trimestre del 2019 e saranno integrati soprattutto nelle storie.

WhatsApp pubblicità

Da parte di WhatsApp non c’è nessuna intenzione (almeno per il momento) di voler mettere gli annunci pubblicitari nella chat che usiamo tutti i giorni per comunicare. Fanno però eccezione le storie su WhatsApp, una funzionalità che sta prendendo sempre più piede.

Ormai d’altronde non si può ignorare come le storie rappresentino un punto fondamentale di molti servizi. Infatti non sono limitate soltanto a WhatsApp, ma hanno largo seguito soprattutto su Instagram. Anche Facebook ha deciso di utilizzarle, anche se sul popolare social network non hanno trovato ancora molto slancio.

Per quanto riguarda la pubblicità su WhatsApp, si penserebbe ad un’introduzione molto graduale, in modo da rendere gli spot il meno invasivi possibile. Nelle storie comunque potrebbero essere introdotte delle pubblicità a tutto schermo e probabilmente gli utenti sarebbero meno infastiditi rispetto a vedere le pubblicità nella chat.

In effetti non si sa come gli utenti di WhatsApp potrebbero reagire nei confronti dell’introduzione degli spot pubblicitari, per questo l’azienda ha deciso di essere molto cauta. Ci potrebbero essere delle ripercussioni e delle conseguenze da considerare, anche in termini di usabilità della stessa piattaforma per lo scambio di messaggi.

Quindi il tutto verrà realizzato molto lentamente, anche per dare la possibilità agli utenti di abitu