Lo smartphone pieghevole di Samsung è stato annunciato pochi giorni fa. L’obiettivo dell’azienda di produzione coreana è davvero ambizioso: creare un telefono con display flessibile che possa adattarsi pienamente alle esigenze degli utenti.

Samsung Galaxy F

In effetti in tanti non vedono l’ora di poter provare personalmente il nuovo smartphone pieghevole, che potrebbe chiamarsi Samsung Galaxy F. Non abbiamo al momento delle informazioni precise su questo telefono che possano essere considerate ufficiali, perché Samsung non ha rivelato notizie dettagliate sullo smartphone.

Sappiamo che Samsung Galaxy F avrà uno schermo Infinity Flex, secondo quanto annunciato da Samsung nel corso della Developer Conference. Un nuovo render però ci mostra come potrebbe essere questo prodotto tecnologico nel suo design finale.

Nel corso dell’evento di presentazione dei nuovi display, l’azienda produttrice non ha mostrato molto bene quello che potrebbe essere l’aspetto finale del device, quindi sicuramente tutto è ancora in fase di lavorazione.

Il render ci mostra qualche dettaglio in più su come potrebbe essere lo smartphone, considerando la situazione attuale e le informazioni di cui siamo a conoscenza. È stato diffuso anche un report molto interessante che proviene dalla Corea del Sud e che è relativo ad alcune analisi realizzate dai fornitori.

Samsung avrebbe stretto una collaborazione interessante con l’azienda Sumitomo Chemical per la creazione di una poliammide che possa essere sensibile ai gesti degli utenti. Tutto questo per la realizzazione di uno schermo pieghevole che possa garantire un’ampia usabilità.

Questo materiale viene applicato sul pannello OLED flessibile attraverso un adesivo al quale l’azienda di produzione avrebbe lavorato per molto tempo. Questo elemento dovrebbe chiamarsi Optical Transparent Adhesive e sarebbe in grado di mantenere una forma adatta anche dopo migliaia di azioni di piegatura.