Da molto tempo si discute se il notch possa essere una soluzione adattabile a più dispositivi. Sulla presenza di questa tacca sugli smartphone si trovano varie discussioni e vari pareri contrapposti. Da parte degli utenti spesso il notch non è stato accolto come una novità apprezzabile.

Samsung varianti notch

Anche le aziende produttrici di dispositivi tecnologici si sono mostrate spesso contrastanti sull’adozione o meno del notch. Tuttavia negli ultimi tempi specialmente Samsung sembra essersi convinta del fatto che il notch possa essere una soluzione importante, per non adottare fotocamere a scomparsa o schermi particolari scorrevoli, se l’obiettivo sarebbe quello di ottenere uno smartphone che dà ampio spazio al display.

Per quanto riguarda Samsung, però, dobbiamo fare un discorso differente, perché l’azienda ha deciso di adottare quelle che potrebbero considerate tre varianti per ciò che concerne il notch. Le tre soluzioni adottate da Samsung sono definite come Infinity-U, Infinity-V e Infinity-O.

In particolare per i primi due modelli si fa riferimento alla forma del notch, mentre per la terza variante si pensa all’inserimento della fotocamera. Quest’ultima dovrebbe essere inserita attraverso un foro nell’angolo superiore sinistro del display.

Per il notch in particolare sarebbero previste la forma ad U e la forma a V, che avrebbe un design molto simile al notch a goccia che è stato posizionato anche su diversi dispositivi, fra i quali possiamo ricordare sicuramente OnePlus 6T.

Queste soluzioni adottate da Samsung fanno pensare a dei cambiamenti che riguarderebbero il posizionamento di alcuni elementi nei vari dispositivi di prossima produzione. Non ci resta che stare a vedere.