Samsung Galaxy S10 potrebbe non avere la scansione dell’iride. Ci sono molte indiscrezioni a questo riguardo e diverse fonti non fanno altro che insistere su un elemento che sembra piuttosto probabile. Il nuovo smartphone potrebbe non avere la funzionalità che si basa sulla scansione dell’iride. Forse per alcuni potrebbe apparire scontato, ma in realtà tutto ciò non lo è.

Samsung Galaxy S10

Già alcuni avevano fatto notare la natura di Samsung Galaxy S10, che si configurerebbe come uno smartphone che dà ampio spazio allo schermo, riducendo al minimo le cornici. Probabilmente proprio per questo motivo, anche per ottimizzare lo spazio, la fotocamera dello smartphone potrebbe essere inserita all’interno del display.

È proprio da queste considerazioni che scaturisce la possibilità che il Samsung Galaxy S10 non avrà lo scanner dell’iride. Infatti un conto è inserire all’interno dello schermo una singola fotocamera, con un unico sensore, un altro sarebbe posizionare tutti i sensori necessari per la scansione dell’iride.

Questo non vuol dire che la qualità della fotocamera di Samsung Galaxy S10 potrebbe diminuire. Semplicemente il produttore ha cercato di coniugare due esigenze differenti. Ma c’è un altro rumor che sta prendendo piede in questi ultimi giorni. Si tratta dell’opportunità che lo smartphone abbia un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni, anch’esso nascosto sotto lo schermo.

Samsung sta davvero adoperandosi al massimo per portare sul suo nuovo smartphone delle tecnologie esclusive. Queste ultime dovrebbero essere dedicate anche al gaming, per assicurare in alcuni giochi il massimo coinvolgimento dell’utente. Non dobbiamo fare altro che aspettare per avere conferme anche a questo proposito.