Samsung Galaxy Fold 2: nuove foto reali dello smartphone pieghevole

0
Il Samsung Galaxy Fold 2 rappresenta un’altra tappa importante per quanto riguarda l’epoca che stiamo vivendo nell’ambito dei prodotti del mobile, quella segnata dagli smartphone pieghevoli. Già a partire dai giorni precedenti abbiamo visto come molte indiscrezioni si sono susseguite su questo nuovo dispositivo che è in lavorazione presso l’azienda coreana. Samsung Galaxy Fold 2 foto Adesso possiamo dire di saperne davvero di più, perché sono emerse delle immagini del Samsung Galaxy Fold 2 che sono state tratte direttamente da Weibo, il noto social network cinese. Per il nuovo dispositivo, almeno a giudicare da queste immagini che si riferirebbero proprio ad esso, molto probabilmente potremo contare su delle caratteristiche in gran parte differenti rispetto agli smartphone di prima generazione, per quanto riguarda i device pieghevoli. Dalle foto è evidente che il Fold 2 è pieghevole con un movimento dello schermo verso l’interno. Resterebbero visibili, quando il telefono assume questa posizione, soltanto le icone di notifica che vengono mostrate dal display. Ma ci sono altre caratteristiche interessanti a livello tecnico, di cui il Samsung Galaxy Fold 2 sarebbe dotato. Per esempio possiamo vedere una fotocamera frontale che si troverebbe collocata all’interno del piccolo foro al centro del display. Già diversi smartphone hanno adottato questa soluzione e gli utenti sembrerebbero piuttosto soddisfatti. Quindi è logico che Samsung potrebbe riproporre questo elemento. Inoltre il Fold 2 conterebbe dal punto di vista dei sensori fotografici anche su una doppia fotocamera posteriore. Accanto a questa, un flash LED molto interessante. Adesso non ci resta che scoprire altri caratteri magari con più ufficialità, per vedere se queste previsioni saranno confermate.

Huawei P40 e P40 Pro: nuovi render svelano il design

0
Se avete sentito molto parlare ultimamente di Huawei P40 e di Huawei P40 Pro, adesso abbiamo appreso un’altra notizia che sicuramente può destare il vostro interesse ancora di più. Infatti sono stati diffusi per il web dei render davvero significativi. La stampa internazionale si è occupata di mostrare alcune immagini che ci fanno vedere come potrebbe essere il design dei prossimi smartphone della serie. Huawei P40 render Ci riferiamo proprio a render che riguardano Huawei P40 e Huawei P40 Pro. Siete curiosi di sapere come saranno i nuovi dispositivi? Andiamo subito nei dettagli. Per Huawei P40 è possibile vedere dalle immagini uno schermo piatto, mentre per la versione Pro dello stesso smartphone il display appare più curvo. Naturalmente non possiamo essere sicuri dell’ufficialità di queste immagini e delle informazioni che esse vogliono mettere in evidenza. In ogni caso possiamo dire che le fonti che le hanno diffuse su internet non sono affatto da poco. I migliori siti internazionali infatti riferiscono del design di questi dispositivi che si aggiungono a quelli dedicati al campo del mobile. Che cosa ha in serbo quindi Huawei per i suoi prossimi prodotti? Come possiamo vedere dai render, Huawei P40 e P40 Pro dovrebbero avere delle fotocamere posteriori di forma rettangolare, che presenterebbero degli angoli arrotondati e non si contraddistinguono molto per differenze rispetto agli altri moduli e agli altri sensori che la casa produttrice ha riprodotto sui suoi dispositivi. Per quanto riguarda la presenza del notch, dovremo aspettare degli altri dettagli, perché dalle immagini non si riesce a capire molto riguardo a questo elemento.

Samsung Galaxy A01 ufficiale: economico e con Android 10

0
È uno smartphone economico, con tutte le funzionalità di base, e ha come sistema operativo Android 10. Stiamo parlando del nuovo Samsung Galaxy A01, che è stato reso ufficiale da parte dell’azienda di produzione. Le caratteristiche hardware non sono quelle di uno smartphone di fascia alta, ma questo nuovo device mobile promette davvero bene. Andiamo a scoprirne tutti i dettagli. Samsung Galaxy A01 foto Samsung Galaxy A01 ha un design molto simile a quello dei prodotti della serie Ax. La cornice è visibile soprattutto nella parte bassa dello schermo e in alto nel display troviamo un notch a goccia, che contiene una fotocamera con sensore da 5 MP. Lo schermo ha una diagonale da 5,7 pollici ed ha una risoluzione HD+. Non si tratta di un display progettato per la visione di filmati ad alta risoluzione. Nella parte posteriore troviamo un doppio sensore, da 13 e 2 MP. Per quanto riguarda il processore di Samsung Galaxy A01, si tratta di un quad core (Samsung non ha ancora annunciato di quale chip si tratta nello specifico). Dal punto di vista della memoria, abbiamo a disposizione 6 oppure 8 GB di RAM e una memoria interna di archiviazione da 128 GB, che comunque risulta espandibile tramite una scheda micro SD. La batteria è da 3000 mAh. Il sistema operativo di Samsung Galaxy A01 è, come abbiamo già indicato, Android 10. Lo smartphone ha il supporto alla radio FM. Si dovrebbe trattare di un device abbastanza economico. Non abbiamo dettagli precisi sul prezzo, ma secondo gli esperti dovrebbe trattarsi di circa 150 euro. Non abbiamo ancora nemmeno informazioni sul periodo di disponibilità effettiva del nuovo smartphone Samsung.

OnePlus 8, 8 Lite e 8 Pro: ecco le possibili schede tecniche

0
Ci sono vari leak che girano per il web e che si riferiscono a OnePlus 8, 8 Lite e 8 Pro. Questi leak fanno parte di una serie di indiscrezioni che intendono preannunciare alcune caratteristiche tecniche fondamentali dei nuovi smartphone che presto potrebbero arrivare. Non possiamo dire di essere in presenza di informazioni ufficiali o che veramente queste notizie si riferiscono alla verità dei fatti. OnePlus 8 Pro Tuttavia i leak che ci mostrano alcune caratteristiche di OnePlus 8, 8 Lite e 8 Pro sono molto interessanti e contribuiscono a darci un’idea migliore di questi nuovi prodotti mobile. Cosa ha in serbo OnePlus per noi? Riguardo a OnePlus 8 sappiamo che probabilmente il dispositivo avrà un display da 6,4 pollici. Integrato nello schermo dovrebbe esserci il sensore per le impronte digitali. Inoltre i leak diffusi in queste ultime ore fanno riferimento ad un particolare processore: Qualcomm Snapdragon 865, tra l’altro dotato di supporto alla connettività 5G. OnePlus 8 Lite dovrebbe avere un pannello da 6,4 pollici come display con integrata una fotocamera anteriore, oltre alla presenza di un sensore delle impronte digitali situato direttamente sotto lo schermo. Come chip, la versione Lite di OnePlus 8 sarebbe dotata del nuovo MediaTek Density 1000, proponendo 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna. La batteria sarebbe da 4.000 mAh. Di OnePlus 8 Pro sappiamo che avrebbe un display da 6,7 pollici e una doppia fotocamera a livello frontale, oltre a tre sensori situati sul lato posteriore. OnePlus 8 Pro sarebbe dotato di una doppia batteria da 4.500 mAh. I tagli di memoria dovrebbero essere differenti: 8 o 12 GB di RAM e 128, 256 o 512 GB di memoria interna.

Samsung Galaxy S11+ potrebbe avere tre fotocamere

0
In questi ultimi tempi a proposito di Samsung Galaxy S11+ si sta parlando molto delle sue fotocamere. Sono state diffuse anche delle immagini che mostravano delle fotocamere posteriori decisamente eccezionali. Eppure questa notizia non sembra essere confermata e in parte viene invece smentita dalle informazioni che circolano in queste ultimissime ore. Samsung Galaxy S11 fotocamere Il Samsung Galaxy S11+ infatti, a giudicare dalle indiscrezioni che stanno facendo il giro del web, potrebbe avere soltanto tre fotocamere posteriori. Da parte della casa produttrice c’è l’intenzione sicuramente di non voler rinunciare al comparto fotografico, ma d’altra parte l’obiettivo potrebbe essere quello di giungere ad un carattere incredibile soltanto con poche fotocamere. C’è da vedere anche che cosa farà la concorrenza e come questa notizia, anche in relazione ai competitor, potrebbe venire accolta. Infatti ormai molti smartphone di nuova generazione presentano quattro o cinque fotocamere. Samsung Galaxy S11+ invece potrebbe avere soltanto tre sensori sul lato posteriore. La fotocamera principale sarebbe da 108 MP e, in aggiunta a questo sensore, ce ne sarebbero altri due: uno grandangolare e uno in grado di mettere a disposizione uno zoom ottico periscopico 5X. Che cosa invece c’è da aspettarsi per quanto riguarda la profondità di campo o la realizzazione di macro, questo non è dato ancora da sapere. È certo che Samsung non rinuncerà a dare al suo nuovo dispositivo tutte le caratteristiche tecniche in grado di soddisfare le esigenze degli utenti nel campo della fotografia. Può essere pure che stia puntando non tanto alla quantità delle fotocamere, ma più che altro alla qualità degli scatti che sarebbero resi dall’impiego di tecnologie innovative.

Realme X50 avrà 5G e Snapdragon 765G

0
Sappiamo che Realme X50 arriverà prima della fine del mese di gennaio. Una notizia davvero sensazionale che già sta facendo parlare, anche perché molti si aspettavano l’imminente lancio di questo nuovo smartphone. Non si tratta soltanto di un’indiscrezione, ma di una notizia ufficiale che arriva direttamente dai vertici della casa produttrice. Per questo la notizia appare ancora più interessante. Realme X50 foto A confermare il tutto è stato il product manager di Realme, che ha diffuso i dettagli attraverso il suo account Weibo. Wang Derek ha risposto a tutti coloro che chiedevano notizie sull’uscita di Realme X50. Il manager ha detto che il prodotto verrà messo in commercio prima del capodanno cinese. Considerando che quest’anno la ricorrenza corrisponde al 25 gennaio, sicuramente prima della fine del primo mese del 2020 avremo la possibilità di assistere ufficialmente alla presentazione di questo dispositivo. Ma Derek non si è limitato soltanto a questa notizia che già di per sé suscita scalpore. Infatti ha dato anche qualche indizio a proposito dell’equipaggiamento del display da 120 Hz, anche se si è mantenuto sulla scia di un certo mistero a questo proposito. Comunque già sappiamo alcune caratteristiche tecniche di questo nuovo smartphone. Realme X50 infatti dovrebbe avere un processore Snapdragon 765G con connessione 5G, come ha dichiarato la stessa casa produttrice sempre su Weibo. Per quanto riguarda il display si tratterà di un Super AMOLED da 6,44 pollici. Lo smartphone avrà una batteria da 4.500 mAh e una doppia fotocamera anteriore e in più quattro sensori per le foto collocati sul lato posteriore del telefono.

Samsung Galaxy A51 e A71 ufficiali con Android 10

0
Samsung Galaxy A51 e A71 sono stati presentati ufficialmente. I nuovi smartphone che rientrano nella categoria media dei prodotti dedicati al mobile confermano tutte le caratteristiche che le varie indiscrezioni avevano rivelato precedentemente alla loro uscita. Una delle novità più importanti è rappresentata dalla presenza del sistema operativo Android 10, su cui il produttore punta molto. Samsung Galaxy A71 Ma ci sono anche altre caratteristiche di Samsung Galaxy A51 e A71 che vale la pena di ricordare, perché la casa produttrice le tiene molto in considerazione. Si tratta degli elementi che compongono il comparto fotografico dei due device. Nello specifico i due smartphone sono caratterizzati da quattro fotocamere posteriori. Samsung Galaxy A51 ha un sensore principale da 48 MP e Samsung Galaxy A71 ne ha uno sempre principale da 64 MP. Gli altri sono un sensore grandangolare da 12 MP, uno di profondità da 5 MP e un altro ancora sempre da 5 MP. A tutto ciò si accompagna anche una fotocamera posta a livello frontale, che è da 32 MP. Si trova esattamente al centro del display. Samsung Galaxy A51 è dotato di processore Exynos 9611. Ha un display Super AMOLED da 6,5 pollici con risoluzione Full HD+ da 1080 x 2340 pixel. La batteria è da 4000 mAh. Ci sono varie combinazioni per quanto riguarda i tagli di memoria. Esattamente si tratta di: 4 e 64 GB rispettivamente per la RAM e per lo storage, 6 e 8 GB e 128 GB. Samsung Galaxy A71 ha un processore Snapdragon 730, una batteria da 4500 mAh e tagli di memoria da 6 e 8 GB e 128 GB. Il display è da 6,7 pollici. Ancora non sappiamo se e quando verranno commercializzati in Italia.

Huawei P40 Lite: i primi dettagli sulle specifiche tecniche

0
Adesso chi vuole saperne di più su Huawei P40 Lite ha davvero la possibilità di avere diverse informazioni molto interessanti. Sono stati infatti diffusi dei recenti rumor che ci spiegano alcuni dettagli che forse non erano stati considerati fino ad ora abbastanza bene. Questi particolari ci possono dare un’idea maggiore su che cosa ci dobbiamo aspettare da questo nuovo smartphone Android, di cui si comincia a parlare sempre di più. Huawei P40 Lite render In maniera specifica le varie indiscrezioni su Huawei P40 Lite ci mostrano alcuni aspetti delle specifiche tecniche del prodotto. Voci (anche se non confermate) affermano che questo device potrebbe costituire la versione rebrandizzata di quello che per altri mercati è Huawei Nova 6 SE. L’azienda produttrice quindi potrebbe puntare su questo fatto e in effetti non è la prima volta che adotterebbe questa strategia. Ma per saperne di più almeno a livello ufficiale dobbiamo aspettare a questo riguardo. Le indiscrezioni comunque non riguardano soltanto le intenzioni della casa produttrice, ma si concentrano anche su alcuni particolari tecnici che potrebbero fare la differenza. Per esempio si dice che Huawei P40 Lite avrebbe un processore HiSilicon Kirin 810 con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Il display sarebbe costituito da uno schermo LCD Full HD+ da 6,4 pollici. Lo schermo conterrebbe in alto a sinistra una fotocamera frontale da 16 MP. Il sensore principale invece del comparto fotografico sarebbe costituito da una fotocamera da 48 MP. La batteria del nuovo smartphone potrebbe essere da 4.200 mAh. Ancora non sappiamo però quando precisamente questo smartphone sarà presentato.

OPPO Reno 3 e 3 Pro ufficiali: la scheda tecnica

0
OPPO Reno 3 e 3 Pro sono stati presentati ufficialmente dall’azienda produttrice nel corso di un evento che si è svolto in Cina. Anche questi sono due smartphone molto attesi e adesso che sono ufficiali possiamo saperne di più sulle loro caratteristiche tecniche, anche evidenziando le differenze che ci sono tra l’una e l’altra versione. OPPO Reno 3 Pro In ogni caso ci sono degli aspetti di similarità tra OPPO Reno 3 e OPPO Reno 3 Pro, perché alcuni punti sono in comune. Basti pensare, per esempio, in questo senso al fatto che entrambi siano dotati di connettività 5G. Un punto di differenza invece può essere rappresentato dal processore di cui questi due dispositivi sono dotati. OPPO Reno 3 ha un chip MediaTek, mentre la versione Pro è dotata di un processore Qualcomm Snapdragon 765G, un processore che è stato da poco reso disponibile. OPPO Reno 3 Pro ha un display AMOLED Full HD+ da 6,5 pollici. Lo schermo presenta un foro a destra, in posizione angolare. All’interno è alloggiata la fotocamera frontale da 20 MP. Sempre sul display è integrato il lettore di impronte digitali. La variante Pro mette a disposizione degli utenti 8 GB di RAM e 128 GB di storage. È possibile però acquistare anche una variante con altri tagli di memoria: 12 GB di RAM e 256 GB di storage. La batteria è da 4000 mAh, assicurando una ricarica completa in soli 30 minuti. Il comparto fotografico presenta quattro sensori sul lato sinistro. Si tratta di un sensore principale da 64 MP, a cui si affiancano altri sensori, uno da 8,13 MP e l’altro da 20 MP, oltre a quello frontale che abbiamo già nominato.

Redmi K30 e K30 5G ufficiali: le specifiche tecniche

0
Sono state molte le anticipazioni che hanno riguardato Redmi K30 e Redmi K30 5G. Diverse indiscrezioni avevano già anticipato alcune caratteristiche essenziali di questi due nuovi smartphone, che adesso sono diventati ufficiali. L’azienda cinese ha presentato in Cina il Redmi K30 5G. Così abbiamo potuto vedere più concretamente, anche a livello ufficiale, le specifiche tecniche di questo device che tutti stavano aspettando da tempo. Redmi K30 foto Una delle caratteristiche fondamentali del Redmi K30 consiste nell’essere dotato del processore Qualcomm Snapdragon 765G. È davvero un chip molto importante ed interessante, perché si avvale di alcune ottimizzazioni per il gaming e soprattutto utilizza il modem 5G. Comunque esiste anche un’altra versione dello smartphone, oltre a quella dotata di connettività 5G. L’altra variante è dotata di connettività 4G. Ma quali sono tutte le caratteristiche che dobbiamo sapere riguardo a questo smartphone? Iniziamo già direttamente dallo schermo. Si tratta di un LCD Full HD+ da 6,67 pollici con 1080 x 2400 pixel di risoluzione. Lo schermo ha un foro nell’angolo superiore a destra che serve ad ospitare la doppia fotocamera frontale. Del processore abbiamo già detto, ma dobbiamo specificare i tagli di memoria, che possono essere 6 e 8 GB per la RAM e 64, 128 o 256 GB di storage. Tra l’altro la memoria interna può essere espandibile fino a 512 GB. Il comparto fotografico, oltre al doppio sensore frontale, è formato da una quadrupla fotocamera posteriore. Sia l’uno che l’altro modello hanno dei prezzi che partono da un minimo di 203 euro per arrivare ad un massimo di 369 euro. Saranno disponibili nelle colorazioni rossa, viola e blu.