OnePlus 7T è stato presentato il 26 settembre e fin da subito ha attirato l’attenzione da parte di molti esperti e di appassionati del nuovo dispositivo. Non tutti però sono rimasti molto contenti, soprattutto per un elemento in particolare: sul nuovo smartphone non è stata implementata la ricarica wireless.

OnePlus 7T render

Questa è una caratteristica di OnePlus 7T che è stata oggetto di ampie critiche, anche perché la concorrenza da questo punto di vista è riuscita a fare molto di più. Basti pensare, in questo senso, al nuovo Mate 30 Pro o al Mi Pro 5G di Xiaomi.

Potrebbe sembrare quindi una mossa non altamente favorevole nei confronti della stessa azienda produttrice, anche perché nessuno, almeno fino a questo momento, era riuscito a capire le motivazioni della scelta di non produrre la modalità di ricarica wireless.

Ora è arrivata una spiegazione che possiamo considerare sicuramente ufficiale. Infatti le dichiarazioni a questo riguardo arrivano direttamente da Pete Lau, il CEO di OnePlus, che si è espresso sull’argomento in occasione di una conferenza stampa in India.

Pete Lau ha svelato perché l’azienda produttrice abbia deciso di non supportare la ricarica senza fili. Infatti, a quanto pare, almeno stando alle dichiarazioni di Lau, l’azienda produttrice ha tenuto in considerazione diversi elementi, per cercare di accontentare le esigenze degli utenti.

Il CEO di OnePlus ha detto che la ricarica wireless verrà introdotta sui device soltanto quando si avrà la possibilità di assicurare la stessa qualità della stessa ricarica con filo. Ancora non sarebbe il momento, perché la ricarica senza fili su OnePlus 7T presenterebbe qualche difficoltà nella gestione della temperatura.