OnePlus 6T arriverà con un’interfaccia rinnovata e presenterà nuove gesture. Il nuovo smartphone sarà presentato il 30 ottobre e, dalle informazioni che sono trapelate ultimamente, emergono delle nuove caratteristiche rispetto a quanto avevamo visto fino ad ora dalle varie indiscrezioni.

OnePlus 6T render

Evidentemente il produttore avrà avuto un ripensamento all’ultimo momento. Le nuove informazioni su OnePlus 6T sono emerse in seguito ad un’intervista rilasciata da un responsabile dell’azienda produttrice, che ha rivelato i progetti dell’azienda per ciò che riguarda lo sviluppo software per l’interfaccia.

Da ciò che è stato detto si può dedurre che OnePlus 6T avrà un’interfaccia grafica completamente rivista rispetto ai modelli precedenti. L’obiettivo sarebbe quello di renderla molto più intuitiva, per offrire un’esperienza utente differente rispetto al passato. A quanto pare il produttore vuole puntare sull’efficienza, resa anche ad una certa velocità.

Ecco perché i miglioramenti non dovrebbero riguardare soltanto l’interfaccia utente, ma dovrebbero essere concentrati sulla presenza di nuove gesture di navigazione. Queste ultime consentiranno all’utente di agire molto più velocemente, scegliendo tra le applicazioni più usate.

Inoltre il produttore promette che con OnePlus 6T sarà anche più facile accedere a Google Assistant tenendo premuto il pulsante di accensione. Delle novità che certamente non potranno sfuggire agli utenti più interessati, che sentiranno l’esigenza di rivolgersi al nuovo prodotto tecnologico.

L’azienda cinese punta essenzialmente su questo nuovo smartphone, anche perché sembra che i risultati dei test effettuati siano stati molto positivi. Per ciò che concerne la scheda tecnica, verrebbero riconfermati Android Pie 9.0, il processore Snapdragon 845 e 8 GB di memoria RAM.