mercoledì 20 Ottobre 2021
HomeOperatoriOfferte internet mobile per i più giovani: ecco come sceglierle

Offerte internet mobile per i più giovani: ecco come sceglierle

internet mobile smartphone tablet

Con il passare degli anni e con il continuo sviluppo della tecnologia, sempre più persone si ritrovano a utilizzare diversi strumenti tecnologici come ad esempio gli smartphone, i tablet ecc.

Al giorno d’oggi, inoltre, anche i più piccoli utilizzano fin troppo precocemente questi strumenti. Proprio per questo, i genitori hanno l’onere di trovare l’offerta mobile migliore, che sia conveniente e allo stesso tempo in grado di far connettere tutta la famiglia in modo facile e veloce.

Fortunatamente il mercato mette a disposizione dei consumatori una pluralità di offerte, tra le quali è possibile scegliere la migliore per le proprie esigenze e per il proprio budget.  

Come scegliere l’offerta per i più piccoli? 

Come sopra anticipato, la tecnologia ormai è utilizzata largamente dai più giovani i quali hanno avuto il privilegio di nascere proprio in un periodo di forte sviluppo tecnologico.

Tuttavia, non è semplice scegliere un’offerta SIM adatta a bambini e ragazzi, in quanto è bene considerare alcuni fattori. Ad ogni modo, prima di procedere all’analisi dei singoli fattori da prendere in considerazione, è consigliabile anche cercare in rete tra le offerte internet mobile dei migliori operatori, in modo da poter effettuare una comparazione dei prezzi e dei servizi offerti ed optare per l’opzione più comoda. 

In primo luogo, è preferibile scegliere un piano tariffario che comprenda minuti illimitati, in modo che il ragazzo (o ragazza) possa telefonare in qualsiasi momento, anche con poco credito residuo.

Alcuni operatori permettono di impostare dei numeri “amici” da chiamare illimitatamente, in questo caso è possibile selezionare i contatti dei genitori ed essere sempre in contatto con loro, anche quando sono distanti da casa.

Un altro aspetto fondamentale riguarda la protezione dei minori dai pericoli del web. Questo tema, infatti, è tutt’altro che secondario visti i pericoli presenti in rete, specialmente per i bambini. Questi potrebbero mettersi in contatto con soggetti poco raccomandabili oppure visualizzare contenuti non adatti alla propria età.

Pertanto, è consigliabile selezionare delle offerte mobile con sistemi di sicurezza inclusi, capaci di limitare l’accesso a Internet in alcune fasce orarie oppure ad alcuni siti pericolosi o a pagamento.  

Un altro rischio, infatti, è proprio questo ovvero spendere tutto il credito (o anche di più) per contenuti scaricati dai bambini durante la navigazione in rete. Ancora, è bene scegliere piani tariffari che permettano ai ragazzi di navigare in internet, anche fuori casa; in caso contrario, potrebbe essere sufficiente anche la classica connessione wi-fi, ma è risaputo che ai giovani piace uscire e che occorre loro una connessione anche quando si ritrovano fuori dalle mura domestiche. 

Per scegliere l’ammontare di GB da includere nel piano, bisogna considerare se si ha anche una connessione a casa o meno. In caso contrario, è preferibile scegliere un ammontare di GB dai 50 in su, per permettere sia di divertirsi con app, giochi online e messaggistica, sia di studiare e caricare, eventualmente, anche i file per la scuola.  

Tariffe ed opzioni 

Per quanto concerne l’aspetto economico, invece, la maggior parte dei prodotti dedicati ai giovani non sono dei veri e propri piani tariffari, ma delle opzioni da aggiungere ad un piano tradizionale.

In parole semplici, si tratta di “offerte” da attivare su un piano tariffario già attivo e utilizzato. Pertanto, prima di sottoscrivere qualsiasi contratto, è necessario verificare prima il piano tariffario attivo, in modo da non trovarsi con addebiti non richiesti e solo dopo sarà possibile procedere.

In merito ai costi, invece, non è possibile individuare un costo in generale; ogni brand, infatti, prevede servizi e piani differenti a seconda delle proprie caratteristiche funzionali.

Il trucco per risparmiare e per trovare l’offerta migliore è fare una comparazione generale tra i vari brand.  

[toc]
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI PIU LETTI

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI