Periodicamente chi segue le ultime novità nel settore dei dispositivi tecnologici mobili sente parlare di interessanti dettagli relativi a brevetti di smartphone pieghevoli. Questa volta tocca a Motorola, che sembra aver presentato un progetto, registrato presso il WIPO, attraverso il quale veniamo a conoscenza di un device veramente interessante, con un display doppio, praticamente simile a ZTE Axon M.
Motorola brevetto

I lavori su questo dispositivo tecnologico molto probabilmente durano da parecchio tempo, considerando che il primo brevetto di un prodotto di questo tipo era stato annunciato nel settembre del 2016. È passato un anno e mezzo e solo adesso sembra essere stato approvato definitivamente.

Questo significa che i lavori sono proseguiti per tutto questo tempo, che nel settore della tecnologia non è certo un periodo da trascurare. Quello che possiamo vedere dalle immagini del brevetto è uno smartphone veramente originale, con un display unico che ha una doppia dimensione. Al centro è presente un’area che sembra flessibile.

In questo modo, secondo quanto specifica il brevetto, è possibile richiudere lo smartphone proprio come se fosse un libro. Grazie a questa possibilità il device ridurrà le sue dimensioni a quelle di un comune cellulare di ultima generazione.

Ma le novità non finiscono certo qui. Motorola ha pensato anche ad un’apposita cover che dovrebbe garantire delle funzionalità aggiuntive nell’utilizzo del prodotto tecnologico in questione. Si parla di una cover capace di sfruttare la funzionalità di ricarica wireless o di modificare la posizione dello smartphone, rendendolo ad esempio a tenda.

Sappiamo pochi altri dettagli su questo dispositivo e non siamo ancora a conoscenza dei piani futuri dell’azienda di produzione. Non possiamo escludere però che Motorola possa tenere conto di alcune di queste caratteristiche per i suoi prodotti futuri.