È stato presentato ufficialmente Meizu 16X, lo smartphone molto interessante che presenta un lettore di impronte collocato sotto lo schermo. Il produttore vuole attirare l’attenzione degli utenti, rivolgendosi soprattutto a quelli più giovani, che spesso hanno anche un budget limitato da spendere per l’acquisto di un nuovo prodotto tecnologico.

Meizu 16X design

Lo possiamo capire dal fatto che i prezzi non sono affatto eccessivi. Al suo debutto in Cina, Meizu 16X costerà circa 262 euro per la versione da 6 e 64 GB e circa 300 euro per il modello da 6 e 128 GB. Inoltre il produttore ha annunciato anche una nuova colorazione, sia per Meizu 16 che per Meizu 16 Plus.

È la tinta Aurora Blue, che dà diverse tonalità di azzurro. Per questa colorazione, realizzata con una tecnica particolare applicata sul vetro, si dovranno spendere circa 13 euro in più. Tornando a Meizu 16X, possiamo dire che sicuramente questo dispositivo è destinato a riscuotere un certo successo sia per il design che propone sia per le specifiche tecniche.

Il produttore ha scelto di non inserire il notch e di puntare tutto alla riduzione delle cornici, per un effetto estetico d’eccezione. Meizu 16X è dotato di uno schermo AMOLED Full HD+ da 6 pollici con risoluzione da 1080 x 2160 pixel.

Il processore è Snapdragon 710. La RAM è di 6 GB, mentre la memoria interna può essere da 64 o da 128 GB. Molto bello anche il comparto fotografico con doppia fotocamera posteriore (con sensori da 12 MP e 20 MP) e fotocamera frontale (con un sensore da 20 MP), che serve anche per lo sblocco dello smartphone con il volto.