È stata presentata la nuova serie di smartphone LG Q Stylus. In particolare si tratta del lancio sul mercato di tre varianti, che si chiamano Q Stylus+, Q Stylus e Q Stylusα. L’elemento caratterizzante di questi nuovi dispositivi che si collocano nella fascia media del mercato del mobile è rappresentato dalla presenza del pennino.
LG Q Stylus

Il pennino dei dispositivi LG Q Stylus si chiama Stylus Pen e si rivela un’ottima idea che va a completare l’esperienza d’uso offerta dalla tastiera. Infatti questi nuovi device possono essere utilizzati, proprio grazie alla presenza del pennino, per fare delle annotazioni anche a display spento.

La scrittura è facilitata dall’integrazione di una tecnologia che permette il riconoscimento del palmo. Un’altra funzionalità molto interessante integrata negli smartphone di questa serie si chiama Q Lens. Si tratta di una tecnologia molto importante che consente di riconoscere cosa si sta fotografando.

Inoltre questi nuovi device sono caratterizzati dalla certificazione IP68, che garantisce la loro resistenza all’acqua e alla polvere. Tra le altre caratteristiche da non perdere possiamo ricordare la modalità ritratto, che si può ottenere con l’uso della fotocamera posteriore.

La batteria è da 3300 mAh, mentre il sistema operativo installato di default è Android 8.1 Oreo. Per quanto riguarda le memorie, dobbiamo fare una distinzione. Q Stylus+ ha 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile fino a 2 TB tramite microSD. Q Stylus e Q Stylusα mettono a disposizione 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibile fino a 2 TB attraverso l’uso di specifiche microSD. Ancora non sappiamo quali saranno i prezzi di questi smartphone.