Iliad: il trasferimento di chiamata è a pagamento

Iliad ha riscosso molto successo anche fra chi utilizza un telefono con sistema operativo Android. Tuttavia, sebbene in molti abbiano scelto l’operatore francese per via della sua tariffa chiara e trasparente, proposta a prezzi molto vantaggiosi, adesso si scopre che Iliad avrebbe deciso per il pagamento del trasferimento di chiamata.
Iliad

Il trasferimento di chiamata in particolare non sarebbe incluso tra i servizi che Iliad offrirebbe ai suoi clienti in maniera gratuita, come per esempio avviene per la segreteria telefonica o l’avviso di chiamata.

Per il trasferimento di chiatama con Iliad ci sarebbe una tariffa apposita. Il trasferimento di chiamata non è un servizio attivato di default. Infatti, per consentire di dirottare automaticamente la chiamata in arrivo verso un altro numero, bisognerebbe seguire una procedura specifica e rendere attivo il servizio.

Con Iliad si pagherebbero 5 centesimi al minuto senza alcuno scatto alla risposta. È vero che oggi questa procedura non è particolarmente utilizzata dagli utenti, però c’è chi ritiene che l’operatore francese avrebbe dovuto spiegare fin da subito che si tratta di un servizio a pagamento che non rientra fra quelli messi a disposizione gratuitamente nell’offerta all inclusive.

Insomma, bisognerebbe puntare ancora una volta sull’informazione dei clienti. I detrattori di Iliad non fanno altro che sottolineare come anche questo fattore sia decisivo per comprendere come l’operatore francese non proponga delle condizioni così chiare.

L’arrivo di Iliad sul mercato pone ancora una volta diversi problemi, che già hanno messo in allerta gli operatori concorrenti. Si aspetta una risposta ufficiale dell’azienda anche su questo argomento.