Huawei propone delle novità importanti per tutti coloro che hanno scelto i suoi dispositivi. È stata la stessa casa di produzione ad annunciare che per tutti i device delle serie P, Mate e Nova saranno messi a disposizione degli aggiornamenti che verranno rilasciati con cadenza bimestrale.
Huawei Mate 11

In questo modo gli utenti possono beneficiare dell’introduzione di nuovi sistemi di sicurezza e di miglioramenti e novità che renderanno più funzionale l’esperienza d’uso dei dispositivi. Huawei ha deciso di fare davvero le cose in grande, perché vuole rendere più performanti i suoi smartphone.

Chi ha scelto un dispositivo di questo produttore potrà contare sulla disponibilità di Huawei a mettersi nelle condizioni di soddisfare tutte le aspettative degli utenti. Un segno di riconoscimento nei confronti di chi ha espresso la propria fiducia verso la società cinese.

Poter contare con regolarità su aggiornamenti software non è affatto un vantaggio di poco conto, per tutte le funzionalità aggiuntive di cui si potrà disporre.

Ma non si tratta soltanto di semplici aggiornamenti, perché Huawei vorrebbe che i suoi dispositivi fossero dotati anche di Face Unlock. Il riconoscimento facciale dovrebbe arrivare sugli smartphone entro il mese di luglio.

Ancora però è troppo presto per definirne i particolari, anche perché non sono state ufficializzate le informazioni che riguardano i mercati in cui il Face Unlock sbarcherà.

Non dobbiamo dimenticare che nei confronti di Huawei ci sono state parecchie critiche negli ultimi anni e che l’azienda ha cercato sempre di rispondere in moto reattivo, dimostrando con i fatti il suo impegno per rendere più stabili i prodotti tecnologici che immette sul mercato.