In Cina è stato presentato Huawei Nova 3i, uno smartphone che si configura come una variante di Nova 3. Anche questo device è destinato sicuramente a riscuotere parecchio successo. Infatti già molti utenti si dicono interessati ad acquistarlo, soprattutto perché si sono resi conto delle caratteristiche innovative che presenta questo nuovo prodotto tecnologico.
Huawei Nova 3i

Huawei Nova 3i differisce da Nova 3 per il processore, che, invece di essere il Kirin 970, è il Kirin 710 e per i sensori che compongono il comparto fotografico. Quest’ultimo si avvale di una dual camera posteriore con sensori da 16 MP e 2 MP. Il primo sensore presenta anche il flash LED.

Inoltre a completare il comparto fotografico è la doppia fotocamera frontale con sensori da 24 MP e 2 MP. Il dispositivo presenta il notch e ha un sistema operativo Android 8.1 Oreo.

Ha una RAM di 4 o 6 GB, a seconda del modello, e una memoria interna di 64 o 128 GB, espandibile fino a 256 GB con apposite microSD. Presenta una batteria da 3340 mAh, che riesce a garantire una buona autonomia dello smartphone.

Il processore Kirin 710 integra l’intelligenza artificiale, in grado di offrire prestazioni piuttosto performanti. Le fotocamere sono dotate di un riconoscimento delle scene che si dimostra molto utile per effettuare scatti di qualità.

In Huawei Nova 3i troviamo anche il supporto della feature GPU Turbo, un altro elemento a suo favore. Da non perdere il design della parte posteriore in vetro e il lettore delle impronte digitali posizionato al centro.

Il nuovo smartphone può essere ordinato dall’1 agosto in Cina al prezzo di 256 euro per la variante da 4 e 64 GB e al costo di 281 euro per la versione da 6 e 128 GB.