Huawei Mate X è adesso ufficiale. Il primo smartphone pieghevole dell’azienda di produzione è stato annunciato in via ufficiale a pochissima distanza dall’inizio del Mobile World Congress 2019. Si tratta di un device molto interessante per le sue caratteristiche tecniche, a partire proprio dal design e dalle funzionalità dello schermo.

Huawei Mate X foto

L’azienda produttrice, nella progettazione di Huawei Mate X, non ha voluto rifarsi alle peculiarità del Samsung Galaxy Fold presentato di recente, visto che nel caso dello smartphone pieghevole di Huawei il concept è completamente diverso.

Infatti è presente un singolo schermo, che si può piegare verso l’esterno. L’impugnatura risulta più spessa nella parte delle cornici e proprio nell’area dei bordi sono presenti tre fotocamere.

Il display è da 8 pollici OLED QHD+ con un formato di 8:7.1. Questa caratteristica è assunta dal device quando è aperto. Quando il dispositivo è piegato verso l’esterno, il display principale ha una dimensione di 6,6 pollici e lo schermo sul retro misura invece 6,36 pollici.

Il processore è un HiSilicon Kirin 980. Lo smartphone offre una memoria RAM da 8 GB e uno spazio di archiviazione interno da 512 GB.

Un’altra caratteristica da sottolineare è il supporto alla connettività 5G, che permette di avere a disposizione un prodotto tecnologico pronto per le innovazioni del settore. Nel device sono presenti due batterie, con una capacità totale di 4.500 mAh e con il supporto alla ricarica rapida.

Dal punto di vista software, il sistema operativo è Android 9.0 Pie. Il nuovo Huawei Mate X potrà essere acquistato nella colorazione Intertellar Blue a partire dalla metà dell’anno in corso, ad un prezzo di 2.299 euro.