Da alcune nuove immagini arrivano dei dettagli davvero interessanti su Huawei Mate 20, sul quale si discute parecchio in questi ultimi giorni. Si tratta di un telefono molto particolare, dal design originale, che si distingue per diverse peculiarità innovative che non troviamo in altri smartphone. Partiamo a questo proposito dalle tre fotocamere e dal flash LED che si trovano sulla parte posteriore e che sono disposti a scacchiera.

Huawei Mate 20 display

Ma un’altra novità davvero da non perdere, che farà felici tutti coloro che da sempre non hanno apprezzato il notch, è quella relativa alla fascia nera presente nella parte alta del display, che in questo caso sul nuovo Huawei Mate 20 sarà ridotta ad una piccola goccia, che ospiterà la fotocamera frontale.

Le immagini di cui parliano sono state pubblicate su XDA e sono state realizzate sulla base di fotografie reali dello smartphone. Si tratta di veri e propri render, che ci mostrano diversi dettagli sul dispositivo mobile.

Anche se tutti gli elementi presenti nei render non possono essere considerati precisi dal punto di vista delle dimensioni e delle proporzioni, queste immagini sono davvero importanti per capire com’è fatto Huawei Mate 20.

Sul retro ci sarà il lettore delle impronte digitali, ma non si sa in quale posizione, perché nelle immagini non viene riportato. La parte posteriore sarà in vetro e sarà compatibile con la tecnologia di ricarica induttiva. Nella parte superiore è presente un jack audio.

Lo schermo dovrebbe essere da 6,3 pollici AMOLED e il processore montato sul dispositivo mobile sarà un Kirin 980. Per quanto riguarda la memoria, si dovrebbe trattare di un taglio da 6 e 128 GB. La batteria avrà una capienza di 4.200 mAh. Il sistema operativo integrato sarà il nuovissimo Android Pie di Google.

Huawei Mate 20 retro