Huawei: il brevetto per usare lo smartwatch senza toccarlo

La tecnologia nel settore degli smartwatch compie spesso nuovi passi in avanti molto interessanti, come quello che dovrebbe interessare dei futuri prodotti tecnologici realizzati da Huawei. L’azienda di produzione avrebbe infatti presentato un brevetto per una particolare tecnologia che permetterà di utilizzare uno smartwatch addirittura senza toccarlo.
huawei brevetto

Il brevetto, che è stato notato per il passaggio dal World Intellectual Property Organization, ha permesso di dare un’occhiata ad una tecnologia molto particolare, che non si basa su un metodo di tocco da parte dell’utente, ma dovrebbe garantire una maggiore libertà di agire.

Un modo innovativo di pensare ad un futuro della tecnologia che potrebbe anche non essere molto lontano. Il brevetto mostra infatti delle modalità di azione non troppo futuristiche, con segni effettuati in aria e con gesti da compiere sul dorso della mano che possiamo posizionare vicino al device.

Insomma, il dispositivo tecnologico potrebbe avere dei sensori dedicati che saranno capaci di decifrare i movimenti effettuati a distanza. Non solo, la tecnologia in questione potrebbe sfruttare dei proiettori in miniatura dedicati proprio alla visualizzazione delle schermate in aree circostanti.

Saranno proprio le proiezioni a garantire un utilizzo ottimale dello smartwatch, con una tecnologia che permetterà di riconoscere una pressione prolungata oppure la scrittura a mano libera. Come verrà realizzato tutto nel concreto è ancora un mistero, ma Huawei sembra avere le idee molto chiare.

Emergono già delle prime indiscrezioni sulla possibilità di vedere all’opera questa tecnologia. Qualcuno parla di una possibile integrazione sullo smartwatch Android Wear Huawei Watch 3, ma al momento non abbiamo ancora delle informazioni ufficiali sulla questione.