Honor Note 10: confermata l’intelligenza artificiale

Si è tanto parlato di Honor Note 10, soprattutto per una sua caratteristica che ha incuriosito molti. Si tratta dell’intelligenza artificiale, che dovrebbe fornire un vero e proprio supporto al nuovo smartphone. Per un periodo poi non si era più parlato di questo elemento, ma adesso esso sembra essere tornato alla ribalta, visto che è stato confermato.
Honor Note 10

Honor Note 10, quindi, sarà dotato di intelligenza artificiale, che conferirà a questo smartphone delle funzionalità potenziate. L’azienda cinese avrebbe deciso di passare direttamente da Note 8 a Note 10, saltando il potenziale 9.

Come è stato indicato da alcune indiscrezioni, il nome del device sarebbe accompagnato dalla dicitura AI. Molti la potrebbero considerare una caratteristica scontata, eppure comunque ci colpisce, perché ci fa pensare a tutte le funzionalità innovative di cui il device potrebbe disporre.

Infatti per esempio proprio attraverso questo dettaglio possiamo dedurre che lo smartphone avrà un processore Kirin 970 oppure un Kirin 975 con GPU Turbo. Sulle altre specifiche tecniche, invece, per il momento rimangono indicate quelle che già sapevamo.

In particolare sappiamo di una batteria da 6000 mAh, di uno schermo AMOLED con risoluzione 2K in formato 18:9 e di una scocca bianca senza notch. Honor Note 10 avrebbe poi una doppia fotocamera da 16 MP sul retro disposta in orizzontale, mentre al centro si potrebbe trovare il lettore per le impronte digitali.

Offrirebbe 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Per quanto riguarda la presentazione, le ultime indiscrezioni rivelano che lo smartphone potrebbe essere lanciato ufficialmente in Cina alla fine del mese di luglio. Si attendono conferme ufficiali.