Honor 10 ha ottenuto la certificazione dalla TENAA. Il nuovo smartphone Android, dopo aver fatto questo passo importante, ha tutte le carte in regola per debuttare a livello commerciale, anche se inizialmente sarà limitato soltanto al mercato cinese. Secondo quanto è stato confermato dopo aver ottenuto la certificazione, lo smartphone dovrebbe avere il notch presente sulla parte frontale.
Honor 10

Il suo design generale per molti versi ricorderà quello dell’iPhone X, soprattutto in alcuni dettagli, come le cornici ridotte, gli angoli assottigliati e una dual camera posizionata sul lato posteriore in senso verticale. Si tratta di caratteristiche che non possono mancare di essere apprezzate, anche se alcuni utenti probabilmente continueranno a far polemica sul notch in particolare.

Intanto restiamo in attesa di una presentazione di Honor 10 ad un livello più internazionale, evento che dovrebbe avvenire il prossimo 15 maggio. Molti notano la somiglianza di questo nuovo smartphone anche con Huawei P20. Honor 10 avrà un display da 5,84 pollici a risoluzione Full HD+ da 2280 x 1080 pixel. Sarà uno schermo in rapporto 18:9.

Il device sarà dotato di un processore Kirin 970, avrà 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage interno. Molto interessante anche il comparto fotografico, che è composto da due sensori rispettivamente da 16 e 24 megapixel. Lo smartphone ha come caratteristica peculiare legata alle fotocamere la modalità di riconoscimento delle scene.

Inoltre ad ogni immagine si possono applicare vari filtri, anche in riferimento ad alcune parti della foto, per ottenere scatti migliori dal punto di vista della qualità. Non ci resta che aspettare di vedere tutte queste caratteristiche in concreto durante la presentazione dello smartphone prevista per il 19 aprile.