Google sta pensando al futuro del proprio sistema operativo mobile. Sono tante le novità previste per i prossimi mesi, a partire dalla nuova versione Android P, che includerà numerose caratteristiche innovative. Un altro interessante sviluppo delle tecnologie di Google potrebbe riguardare però anche le Instant App, con un’integrazione molto interessante con la realtà aumentata di ARCore.
google AR

In particolare Google avrebbe intenzione di integrare la realtà aumentata proprio nelle Instant App, senza la necessità di ricorrere all’utilizzo di altri programmi esterni. Sono diverse le potenzialità di questa applicazione, che ci potrebbero permettere di utilizzare lo smartphone in maniera ancora più personalizzata.

La procedura risulterebbe molto semplice e consentirebbe agli utenti di avere a disposizione strumenti di interazione davvero avanzati dal punto di vista tecnologico, tutto senza il bisogno di ricorrere ad altri software, ma direttamente a partire dalle app istantanee.

Nello specifico sono diversi i campi di applicazione di questa possibile futura funzionalità, a partire ad esempio dalla possibilità di navigare all’interno di un sito per gli acquisti online e di vedere l’effetto di un prodotto all’interno di una stanza della nostra abitazione.

In realtà sono già a disposizione degli utenti delle funzionalità di questo tipo in alcune applicazioni. Basti ricordare ad esempio l’app del popolare store Ikea, che permette di utilizzare la realtà aumentata, a patto però che si installi l’applicazione dedicata.

Per questo motivo l’integrazione con le Instant App sarebbe importante per superare il ricorso a software esterni e per usufruire della realtà aumentata anche direttamente sui siti internet o addirittura tra i risultati delle ricerche effettuate online.