Google Maps agisce sempre nell’ottica del miglioramento del servizio che offre ai suoi utenti. Ecco perché il colosso di Mountain View ha deciso di introdurre nelle sue mappe delle nuove funzionalità molto interessanti. In particolare si tratta dell’opportunità di condividere i percorsi e le destinazioni.

google maps condivisione

Non si tratta di funzioni che si rivelano importanti soltanto mentre si guida, ma queste nuove funzionalità sono utili in moltissime occasioni, anche quando si effettua un percorso a piedi. Google Maps quindi si arricchisce di nuove possibilità, grazie alla condivisione con altri utenti del percorso che stiamo compiendo e della destinazione in cui intendiamo arrivare.

Con le nuove implementazioni, sulle mappe è possibile condividere anche la nostra posizione attuale, per poi far vedere ad un’altra persona scelta appositamente da noi stessi quale percorso stiamo seguendo e a quale punto vogliamo giungere.

Una volta arrivati alla destinazione indicata, la condivisione viene interrotta in maniera automatica. Davvero una gran comodità, che in molti non hanno potuto fare a meno di notare e che arricchisce la facilità con cui ci si sposta seguendo i percorsi indicati dalle mappe.

Tra l’altro attivare le nuove funzioni di condivisione è molto semplice. Mentre siete all’interno di Google Maps, dovete premere sul simbolo ^ e poi scegliere la condivisione del percorso. Google Maps permette di effettuare questa operazione anche per mezzo di altre applicazioni, come WhatsApp e Messenger di Facebook. È possibile condividere sia i percorsi in auto che quelli in bici e quelli fatti a piedi su tutti i dispositivi mobili Android. La funzione è disponibile anche per iOS.