Google Maps per Android Auto è stato sottoposto ad un vero e proprio processo di rinnovamento dell’interfaccia grafica. Dato il successo delle famose mappe di Google, il colosso di Mountain View non vuole affatto rinunciare ad offrire ai suoi utenti delle novità molto interessanti, anche allo scopo di migliorare il servizio.

Google Maps per Android Auto

Per questo l’interfaccia grafica di Google Maps per Android Auto è soggetta ad un processo di rinnovamento che sicuramente non deluderà chi è solito utilizzare le mappe per i propri spostamenti.

Se esaminiamo l’applicazione Auto con le mappe di Google, possiamo vedere come tutto sia improntato ad un nuovo stile, che bada soprattutto all’essenzialità degli elementi. La casella di ricerca si trova spostata nella parte sinistra, le icone di notifica sono collocate sul lato destro.

Prima di questo rinnovamento, il microfono per i comandi vocali era integrato nella barra di ricerca. Adesso il relativo pulsante si trova nell’angolo in alto a destra. Su Google Maps si trovano semplificate anche le impostazioni. Non è più possibile trovare dei dettagli che riguardano la mappa e la navigazione.

Chi vuole avviare la navigazione non deve fare altro che passare nella casella di ricerca. Gli utenti di Google Maps hanno a disposizione tre schede, suddivise in recenti, categorie e luoghi personali. Quest’ultimo punto a propria volta comprende altre voci, come etichette, preferiti e da visitare.

Ma c’è un altro elemento che a molti è sembrato da non sottovalutare: si tratta delle liste che occupano l’intera larghezza dello schermo, molto utile come funzione quando gli indirizzi sono lunghi.