Come creare un fotolibro creativo e fantasioso

I fotolibri sono ormai una realtà ben diffusa anche nel nostro Paese. Si tratta di prodotti totalmente personalizzati, creati utilizzando fotografie di proprietà, ad esempio quelle scattate col proprio smartphone durante le vacanze, o nel corso di un evento speciale. Ad esempio per dare vita ad un breve album di fotografie del proprio matrimonio non serve sfruttare i servigi di un professionista.

Bastano infatti poche mosse per utilizzare le foto che già si possiedono, organizzarle in modo corretto e consentirne la stampa su un grande libro da sfogliare con il coniuge, o anche su piccoli libretti da utilizzare come omaggio per amici e parenti.

esempio di fotolibro di cewe

Come fare
Non tutti nascono con grandi abilità creative, o in grado di avere idee perfette per dare vita ad un fotolibro che sia non solo completo, ma anche divertente da sfogliare. Fortunatamente oggi ci vengono in aiuto alcuni ausili che possiamo trovare in rete. Il primo passo da fare consiste nel pensare al tipo di fotolibro che si vuole realizzare, tenendo conto del tema e delle immagini che vi si vogliono inserire.

In rete infatti sono disponibili diversi formati e dimensioni di Fotolibro Cewe, partendo da dimensioni minime adatte a dare vita ad un minuscolo volumetto da conservare come oggetto d’arredo, fino ai libri panoramici in grande stile. Variano anche il numero delle pagine, il colore di sfondo, lo stile del libro in senso lato, il tipo di copertina. Tutti questi elementi non sono puro contorno, in quanto consentono di aggiungere maggiore impatto al fotolibro e di renderlo più piacevole e intrigante, tanto da portare chi lo vede a desiderare di sfogliarlo o, al contrario, da farlo apparire scialbo e scarsamente interessante.

Perché un fotolibro sia veramente interessante e divertente si deve partire dalle fotografie, vanno benissimo anche quelle scattate col proprio telefono cellulare. Quando si torna dalle ferie o si guadagno le foto di un evento in famiglia, spesso si trovano immagini del tutto prive di fascino, meglio non considerarle. Tra tutte le foto a disposizione possiamo invece selezionare quelle che meglio mostrano ciò che è avvenuto in quel particolare giorno, o i luoghi che abbiamo ammirato durante una vacanza con la famiglia. Spesso è bene anche mescolare foto panoramiche ad immagini più circoscritte, magari della famiglia che si diverte, o degli amici a tavola durante una bella cena.

Dopo aver selezionato le immagini da utilizzare si dovrà fare un’ulteriore scrematura, cercando di tenere soltanto le migliori e nel numero giusto per riempire il fotolibro.
Con questo video tutorial proposto da Cewe tutti possono essere in grado di creare un fotolibro divertente:

E’ possibile compiere tutto il procedimento e realizzare un fotolibro anche direttamente dal proprio smartphone, infatti Cewe ha pubblicato sul Play Store una ottima app (con un voto di ben 4 stelline) che potete scaricare gratuitamente, e che vi permette di effettuare tutte le operazioni con il vostro cellulare.

L’applicazione per Android di Cewe

L’utilizzo dell’applicazione è davvero molto semplice. L’app Cewe infatti è compatibile con la maggior parte dei dispositivi Android, ed è anche molto facile da utilizzare. Una volta entrati nell’applicazione possiamo infatti creare un nuovo progetto, o continuarne uno esistente se le foto da mettere nel fotolibro sono tante, e possiamo scegliere se creare il fotolibro “classico” o altri prodotti (dai calendari, alle cartoline, alle foto singole). Naturalmente, le foto devono già tutte essere presente sul nostro smartphone Android.

L’app, scelto un modello di fotolibro e un tema (e ce ne sono veramente tantissimi), ci consente di inserire le foto in modo molto intuitivo, e in pochi minuti avremo l’anteprima del nostro fotolibro da sfogliare sul dispositivo. Potremo personalizzare così sia le foto (nel caso un abbinamento non ci vada a genio), sia i testi, che sono utili per fornire informazioni in più sulle fotografie.

Una volta personalizzato il fotolibro possiamo procedere con la stampa, tutto senza uscire dall’app. Saremo informati sui prezzi, potremo procedere alla scelta delle opzioni (ad esempio il tipo di carta che vogliamo utilizzare e il tipo di copertina, morbida o rigida), quindi possiamo procedere con pagamento e l’invio per la stampa (dovremo inserire anche il nostro indirizzo per far recapitare il fotolibro).

L’app, a questo punto, invierà le foto al servizio di stampa Cewe, e questo è l’unico punto a cui fare attenzione perché, dovendo trasferire molte fotografie tramite internet, è consigliato essere sotto connessione Wi-Fi e non mobile. Terminato il trasferimento ai server Cewe, avremo terminato il nostro lavoro: l’azienda si occuperà di stampare il nostro fotolibro e lo recapiterà comodamente a casa nostra.

Come terminare il lavoro
Dopo aver scelto tutte le varie componenti che dovranno comporre il nostro fotolibro, siamo pronti per prepararlo effettivamente. Basta trovare un sito che fornisca questo servizio, come ad esempio Cewe, che permette anche di scaricare un apposito software per la creazione dell’intera opera. Al termine è sufficiente inviare alla stampa il nostro fotolibro personalizzato, indicando il numero di copie richiesto. Per avere tra le mani il nostro oggetto dei desideri bastano pochi giorni.

Androiday

Sono appassionato di Internet, informatica, elettronica e telefonia. Blogger sin dal lontano 1999, mi piace condividere e diffondere le mie passioni e tutto quello che conosco.