HomeApplicazioniComunicazioniCome sfruttare le notifiche push all’interno di un business

Come sfruttare le notifiche push all’interno di un business

notifiche

Le notifiche push sono diventate, in brevissimo tempo, una strategia di marketing incredibilmente efficiente, il cui esito è paragonabile a quello delle newsletter o del marketing automation. 

Una notifica push è immediata e diretta e, una volta comprese le potenzialità, è possibile sfruttarla al meglio per incrementare le proprie vendite. 

In questo articolo spiegheremo cosa sono esattamente le notifiche push e quali vantaggi può trarre un business dal loro utilizzo.  

Cosa sono esattamente le notifiche push 

Per notifiche push si intendono dei messaggi istantanei che hanno il fine di avvisare (o di ricordare) i propri clienti che c’è del nuovo materiale da consultare sul proprio sito. Si può trattare di nuovi articoli, promozioni o semplicemente di informazioni utili. 

Le notifiche push sono considerabili a tutti gli effetti una pubblicità ad effetto immediato. Se ne viene studiata bene la strategia di invio, è possibile attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli attuali senza risultare mai invadenti o rischiare di essere considerati spam. 

Notifiche push: quali sono i benefici per un business 

Grazie a questa strategia di marketing è molto semplice raggiungere i propri clienti e generarne di nuovi. Vediamo, nello specifico, quali sono i benefici più vantaggiosi dell’utilizzo delle notifiche push. 

  • Comunicazione immediata con tutti i propri contatti. Inoltre, si possono reindirizzare i contatti anonimi sulla propria pagina aumentando le possibilità di generare nuovi clienti 
  • Invio di offerte personalizzate ai propri clienti 
  • Potenziale aumento delle vendite 
  • Il loro tasso di apertura delle notifiche push è ad oggi più elevato di quello delle newsletter 
  • Il loro costo è minimo, inferiore a quello degli sms 
  • Aumento tangibile del traffico sul proprio sito 

Consigli per delle notifiche push efficaci 

Saper sfruttare al meglio questo nuovo strumento di marketing permette alle aziende di fruire di tutti i vantaggi sopra elencati e di molti altri visibili solamente a lungo termine (es. la crescita dei ricavi mensili/annuali). 

Si è detto che questi messaggi sono piuttosto brevi e che il loro scopo è quello di far cliccare l’utente sul link. Per questo motivo, è indispensabile che il messaggio vada scritto con attenzione, sottolineando il valore ed evidenziando i vantaggi della proposta.  

Questi, alcuni suggerimenti pratici per scrivere delle notifiche push concise ed efficienti. 

  • Definire gli obiettivi. Come ogni altra strategia di marketing, prima di inviare qualsiasi comunicazione ad un cliente è necessario aver chiaro cosa si vuole ottenere attraverso tale comunicazione. Più vendite? Più visite al proprio sito? Nuovi clienti ogni giorno? 
  • Conoscere il target. Lo studio del target è importante tanto quanto la definizione degli obiettivi. Infatti, conoscendo i propri clienti, le loro abitudini e i loro desideri, è possibile fare attenzione a piccoli dettagli come l’orario migliore per mettersi in contatto con loro.  

È possibile inviare notifiche push in diversi orari a seconda di dove vivono i propri clienti (rispettando un eventuale fuso orario) o al loro lavoro. Poniamo il caso che i clienti siano dei ristoratori in generale sarebbe meglio stabilire un contatto la mattina, mentre se si tratta di impiegati amministrativi è più consigliabile un orario pomeridiano. 

  • Uscire fuori dagli schemi. Ogni giorno veniamo bombardati da mille pubblicità differenti. Per attirare l’attenzione dei propri clienti, nonostante i numerosi stimoli esterni, è necessario essere creativi. È possibile ad esempio fare delle notifiche push personalizzate o dare consigli utili per svolgere comuni attività quotidiane. 
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI PIU LETTI

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI