In questi anni il nostro modo di fruire i contenuti culturali e multimediali, è molto cambiato.

Fino a pochi anni fa per poter usufruire di un contenuto, dovevamo acquistarlo fisicamente, mentre nell’epoca attuale è sufficiente pagare un costo mensile (abbonamento) e possiamo avere a disposizione un intero catalogo di contenuti, di cui poter usufruire quando e come vogliamo.

amazon kindle unlimited

Questo cambiamento si è verificato nella musica, nei film, nelle serie-tv e anche con i libri, e in questo senso il servizio che la fa da padrone è sicuramente Amazon Kindle Unlimited. 

In questa pagina approfondiremo le caratteristiche di questo servizio, scoprendo cos’è, come funziona, quali sono i costi e come utilizzarlo gratuitamente o con una spesa più limitata, come gestire l’abbonamento e come disdirlo.

Amazon Kindle Unlimited: cos’è e come funziona

Amazon Kindle Unlimited è il servizio proposto da Amazon che permette di accedere ad un catalogo di oltre un milione di libri, di cui ben 30.000 sono in lingua italiana. Una vera e propria libreria virtuale.

Una volta sottoscritto il servizio, abbiamo la possibilità di accedere a tutti i libri del catalogo tramite l’app Kindle, disponibile per computer e per tutti i dispositivi mobile, sia Android che iOS. Chiaramente sono disponibili anche su tutti i dispositivi Amazon Kindle, in quanto basati sul sistema operativo Android.

Possiamo in questo modo scegliere uno qualsiasi dei libri proposti dal servizio e iniziare a leggerlo. Abbiamo anche la possibilità di scaricare fino a 10 libri per la lettura offline, in assenza di connessione. Rimuovendo poi uno di quei libri potremo scaricarne un altro.

In pratica, il servizio funziona come una specie di “prestito bibliotecario”, con un massimo di 10 libri: quando ne restituiamo uno, possiamo prenderne in prestito un altro.

Ovviamente è possibile disdire in qualunque momento l’abbonamento, e quindi anche il pagamento della quota mensile.

Come ci si iscrive ad Amazon Kindle Unlimited

L’iscrizione a Kindle Unlimited è davvero semplice.

E’ infatti sufficiente recarsi sulla pagina di iscrizione ad Amazon Unlimited e utilizzare il pulsante “Iscriviti gratis per 30 giorni“, che darà l’accesso al primo mese completamente gratuito del servizio.

Sarà richiesto un metodo di pagamento, necessario anche per iniziare il primo mese di prova gratuito; Amazon addebiterà un euro sul metodo di pagamento scelto, che verrà restituito qualche giorno dopo, in modo da verificare se il metodo è funzionante e affidabile. Alla fine del primo mese, se non abbiamo disattivato il rinnovo automatico, l’abbonamento si rinnoverà automaticamente per il mese successivo, e in questo modo avremo a disposizione un altro mese per la lettura.

Ricorda che è possibile annullare l’iscrizione in qualunque momento.

Come sfruttare Kindle Unlimited Gratis

E’ possibile utilizzare Amazon Kindle Unlimited gratuitamente, utile per chi vuole semplicemente provare il servizio e capire sia il funzionamento, oppure verificare se sia davvero adatto alle sue esigenze.

Per fare cio’ è possibile sfruttare due alternative completamente gratuite proposte da Amazon, una disponibile per tutti e una riservata agli utenti Amazon Prime.

  • L’alternativa disponibile per tutti è la possibilità di utilizzare il primo mese di abbonamento gratis. Iscrivendosi al servizio come indicato sopra, è possibile utilizzarlo gratis per i primi trenta giorni, quindi è sufficiente ricordare di disattivare l’abbonamento qualche giorno prima della scadenza per non pagare assolutamente nulla.
    In questo modo potremo accedere a tutti i libri del catalogo, ma anche capire se il servizio sia adatto alle nostre necessità.
  • Per gli iscritti ad Amazon Prime, invece, è possibile utilizzare il servizio Prime Reading. Non è del tutto gratuito perché l’abbonamento Prime è a pagamento, ma per chi è già abbonato a Prime non ci sono costi aggiuntivi da pagare, e ci sono molti altri servizi ad esso connesso.
    Si tratta di una versione “depotenziata” di Kindle Unlimited, in cui i titoli disponibili in Italiano sono molti meno (circa 2.000 contro i 30.000 del catalogo completo) e con cui si possono “prendere in prestito” solamente due libri alla volta, anziché 10. C’è quindi, nel complesso, una scelta minore nel leggere, però se siamo iscritti a Prime è un’alternativa comodissima da sfruttare soprattutto perché è già inclusa nel servizio.

Quali sono i costi di Amazon Kindle Unlimited

Il costo di Amazon Kindle Unlimited è sempre di 9,99 euro al mese. Non ci sono sotto-abbonamenti, cioè tariffe agevolate o sconti particolari (almeno nel lungo periodo). L’abbonamento si rinnova su base mensile, ed è sufficiente disattivarlo se non vogliamo proseguire con il servizio.

Chiaramente, così facendo perderemo la possibilità di accesso a tutti i libri del catalogo.

Come si gestisce, disattiva e cancella l’abbonamento di Amazon Kindle Unlimited

La gestione dell’abbonamento è anch’essa molto semplice, e si basa sulla pagina principale del servizio, che è questa. Trattandosi di una pagina per la gestione dell’abbonamento Kindle, non funziona per chi non è abbonato.

Gli abbonati potranno invece accedervi, e da qui sarà possibile per prima cosa vedere quali libri del catalogo abbiamo al momento preso in prestito  (o scaricato), e sono quindi disponibili offline sulle diverse applicazioni Kindle.

E’ possibile però anche gestire l’abbonamento, ossia:

  • modificare il metodo di pagamento
  • vedere quando arriverà il prossimo addebito
  • visualizzare lo storico degli addebiti precedenti.

E’ anche possibile disattivare in qualunque momento l’abbonamento, semplicemente entrando nella voce Gestione Abbonamento, quindi utilizzando il pulsante Annulla il tuo abbonamento a Kindle Unlimited.

In questo modo l’abbonamento non si rinnoverà per i mesi successivi, ma potremo sempre riattivarlo in seguito.

Quello che non è possibile fare, invece, è cancellare il nostro account Amazon Unlimited: infatti questo servizio è legato indissolubilmente all’Account Amazon generale, che permette anche di fare acquisti e abbonarsi agli altri servizi proposti; cancellare l’account significherebbe anche disdire l’abbonamento Prime e tutti gli altri abbonamenti attivi con l’azienda, non solo Kindle Unlimited.

Il catalogo di Kindle Unlimited è piuttosto vasto, e comprende anche una serie di libri piuttosto famosi e conosciuti, che però non sono tantissimi, per un motivo ben preciso.

A parte le case editrici con cui Amazon stringe accordi (per esempio Salani, la casa produttrice di Harry Potter) per gli altri autori la presenza dei propri libri su Kindle Unlimited deve essere esclusiva, cioè il libro non deve essere presente su altri store online che non siano quello di Amazon.

Ciò significa che i libri sono per lo più di autori non conosciutissimi, che pubblicano i propri libri per mezzo del self publishing e non delle case editrici. Sarà quindi possibile trovare tantissimi libri di autori meno conosciuti ma, ad esempio, i libri di Dan Brown non fanno parte di questo programma (un autore molto famoso non può dare l’esclusiva ad Amazon per i propri libri).

Il catalogo fortunatamente è disponibile anche per chi non è abbonato, ed è possibile vedere tutti i libri che contiene; inoltre, cercando un libro nella sezione Kindle di Amazon (dove sono disponibili anche gli eBook Kindle che non fanno parte di Unlimited, per i quali non c’è l’esclusiva), se quel libro fa parte del catalogo oltre al prezzo di acquisto (per esempio, 12 euro) sarà presente anche un secondo prezzo, sempre 0,00 euro, con indicata a fianco la scritta KindleUnlimited.

Amazon Kindle Unlimited: opinioni

L’opinione finale su questo servizio dipende sostanzialmente dal lettore, dalle sue necessità e dalle sue abitudini, anche per capire se conviene o meno.

I vantaggi sono legati alla possibilità di avere 30.000 libri italiani, più quelli stranieri, sempre a disposizione, quindi se ci piace leggere il materiale sicuramente non ci manca. Se siamo buoni lettori, e riusciamo a leggere almeno 2 libri al mese (di norma), avremo anche un risparmio economico, perché se consideriamo 7 euro il prezzo medio di un libro, leggendone due avremmo speso 15 euro. Naturalmente, più si legge, più si risparmia e più conviene.

Un altro vantaggio è quello di non spendere nulla per libri che non ci piacciono: se dopo 20 pagine un libro non ci soddisfa semplicemente lo restituiamo e ne prendiamo un altro, senza la sgradevole sensazione di aver perso i nostri soldi.

Lo svantaggio riguarda invece esclusivamente le persone che leggono poco, perché se leggiamo meno di un libro al mese non ha senso pagare per avere tanti libri a disposizione che poi non leggiamo.

E’ comunque uno svantaggio relativo, perché è anche vero che chi non guarda le serie TV non paga Netflix, e chi non ascolta musica non si abbona a Spotify. Però è d prendere in considerazione, soprattutto in correlazione alla nostra “fame” di lettura.