Una nuova minaccia malware per Android e Blackberry OS

 

Nuovi attacchi alla sicurezza nell’ambiente della telefonia mobile, in questo nuovo caso a rischiare sono principalmente i device provvisti di Android e Blackberry OS. Dalle dichiarazioni emerse da KasperSky Labs nei giorni scorsi, sono stati rilevati 5 varianti differenti di un malware che secondo gli esperti sarebbe in grado di mettere a repentaglio la stabilità dei dati presenti all’interno dei terminali provvisti dei sistemi operativi sopra citati. Il virus è capace di introdursi all’interno delle piattaforme facendo uso di ZeuS In The Mobile, ovvero la variante mobile dell’applicazione Zeus.

Gli hackers sono riusciti a realizzare un codice malevolo capace di raccogliere gli sms presenti e salvati all’interno del dispositivo mobile, per poi inviarli ad un telefono situato nel Nord Europa. Lo scopo di questa operazione è semplicemente quello di individuare tra questi messaggi, una serie di dati e parti sensibili utilizzabili da malintenzionati, come ad esempio numeri di carte di credito, indirizzi mail, codici PIN e altro ancora.

Attualmente i paesi più a rischio sarebbero principalmente Germania, Spagna e Italia. Il consiglio degli uomini di Kspersky è quello di prestare massima attenzione ai programmi installati nel proprio dispositivo mobile e sopratutto di evitare di riportare dati altamente sensibili all’interno di SMS o di applicazioni di appunti.
Installate solamente le applicazioni provenienti dai canali ufficiali come ad esempio il Google Play Store.

Anche l’utilizzo di un valido antivirus potrebbe essere di aiuto nell’evitare situazioni spiacevoli di questo genere, come ad esempio AVG Antivirus Free, già da noi consigliato tra le 10 migliori applicazioni gratis per Android.

 

Leave a Reply