Smartphone pieghevoli: Huawei starebbe lavorando ad un prototipo

Sembrerebbe essere proprio l’era degli smartphone pieghevoli, che incontrano il favore da parte del pubblico. Anche Huwaei si sarebbe lanciata in questo mercato e sta lavorando ad un prototipo. Lo ha anticipato Richard Yu, CEO della società, che si è detto sicuro sulla possibilità di superare il divario eliminando il punto di contatto che unisce i due pannelli che formano i device.
richard yu

Yu ha affermato che ancora la sua azienda non è in grado di arrivare alla soluzione finale e colmare questa difficoltà. Tuttavia ben presto le cose potrebbero cambiare, perché già ha annunciato l’anno prossimo la presentazione di un dispositivo di questo genere, che non mancherà di appassionare i clienti.

Anche altre aziende stanno lavorando da molto tempo sugli smartphone pieghevoli. Basta pensare ad esempio a Samsung, che porta avanti il progetto Galaxy X, oppure a ZTE, che ha proposto il modello Axon M. Nemmeno quest’ultimo riesce ad incarnare totalmente la vera essenza degli smartphone pieghevoli, però, per le sue caratteristiche, vi si avvicina di molto.

Adesso ci prova anche Huawei, che annuncia un cambiamento significativo per ciò che concerne il design dei suoi smartphone. I progetti sono tanti, perché l’azienda vorrebbe creare uno smartphone pieghevole, per essere la prima ad offrire delle novità non trascurabili, ma allo stesso tempo vorrebbe raggiungere dei cambiamenti nella progettazione dei suoi dispositivi tecnologici, interessando gli utenti con nuovi prodotti dal design innovativo.

Huawei porta avanti questa sfida con grande entusiasmo, non rinunciando a buttarsi in un settore che ha molte prospettive per il futuro e che può rappresentare anche una crescita per la società.