Secret WhatsApp

Moltissime app presenti sul Google Store consentono oggi di proteggere le nostre conversazioni da occhi indiscreti, talune con un pattern code, altre con password, alcune fotografando addirittura il malintenzionato nel momento dell’accesso fallito. Una delle migliori in tal senso, è sicuramente WhatsAppX, di cui abbiamo già parlato nei giorni scorsi. Molti di voi si saranno però accorti di un piccolo ma fastidioso limite, che di fatto ci espone ad un problema di privacy. Tutte queste app lasciano visibili in chiaro i nuovi messaggi in entrata nel menù notifiche, rendendo di fatto le conversazioni non protette ed esposte ad occhi indiscreti, siano essi semplici messaggi o foto.

A colmare questa lacuna ci viene incontro una piccolissima applicazione di soli 780kb, si tratta di Secret WhatsApp. Questa app, in modo semplice ed elementare, impedisce la visualizzazione dell’anteprima, la così detta preview dei nostri messaggi, nel menù di notifica. L’installazione e la configurazione di Secret WhatsApp risultano davvero semplici ed intuitivi. All’avvio l’app ci chiederà di inserire una domanda di sicurezza, la Security Question, e la risposta a tale domanda. Contemporaneamente sarà necessario impostare una password, che ci consentirà di attivare e disattivare l’applicazione, così da impedire manomissioni esterne.

secret_whatsapp

L’applicazione, nonostante le sue funzionalità, non va a bloccare le notifiche di WhatsApp, che saranno ancora presenti, sebbene prive di testo. Ecco un esempio di come si presenta l’arrivo di un nuovo messaggio, quando Secret WhatsApp è in esecuzione.

secret_whatsapp_notifiche

Qualora volessimo, è disponibile il widget della medesima applicazione, che con un semplice tocco e l’inserimento della password, ci consente di disabilitare temporaneamente il programma, e riavere la preview dei nostri messaggi nell’area di notifica. Al riavvio del telefono il software va automaticamente in start, sebbene disattivato.

La quantità di messaggi scambiati oggigiorno a mezzo della piattaforma WhatsApp Messenger risulta davvero imponente, e gli stessi sviluppatori si rendono sempre più conto della richiesta crescente di privacy in questo settore. Soluzioni proprietarie non sono al momento disponibili, ma fortunatamente a risolvere queste mancanze, sono intervenuti diversi sviluppatori indipendenti.
Se c’è da attendersi l’implementazione di queste semplici features direttamente su WhatsApp, non possiamo ancora dirlo con certezza. Intanto però, possiamo dire veramente di aver ottenuto, la tanto agognata privacy del nostro WhatsApp!

Link: Scarica Secret WhatsApp

One Response

  1. davidemelissa 12 maggio 2015

Leave a Reply