Come scaricare video YouTube da smartphone e tablet Android

In questa guida andremo a fare un’operazione molto richiesta dagli utenti Android, perché andremo a vedere come scaricare video YouTube su Android, per poterli guardare comodamente anche senza dover rimanere connessi ad internet.

Poter scaricare video YouTube è infatti una possibilità molto importante per gli utenti, in quanto visualizzarli direttamente online in mobilità significa consumare traffico dati, che non si consuma se scarichiamo in casa, sotto connessione Wi-Fi, e poi guardiamo quando li abbiamo salvati sul dispositivo.

Tuttavia sul Play Store non c’è alcuna app che consente di scaricare video YouTube, e per un motivo molto semplice: YouTube è di Google e si finanzia con le pubblicità. Se noi scarichiamo, non vediamo la pubblicità e togliamo al servizio le possibilità di finanziamento, motivo per cui Google ha vietato la presenza di app sul suo market android che vadano contro ai suoi interessi (quindi non ci sono app che ci consentono di scaricare video da YouTube).

Ma fortunatamente c’è una soluzione, che risiede nel fatto che le app Android si possono scaricare anche da siti terzi, sotto forma di file APK da installare. Vediamo quindi in questa guida come scaricare TubeMate, al momento la migliore app per scaricare video YouTube su Android.

Come installare TubeMate per Android

La prima cosa da fare per scaricare TubeMate su Android, non potendo entrare sullo store ufficiale, è quello di andarla a scaricare dal sito di TubeMate, che è questo. Il sito è un po’ brutto da vedere, è vero, ma ci da la possibilità di scaricare l’app da tre o quattro portali diversi. Ed è importante scaricare da qui e non da altri siti, perché su internet girano anche versioni modificate (a vari scopi) di TubeMate in cui è meglio non incappare.

  • Il download va effettuato dal browser del cellulare, ed entrati sul sito che consente di scaricare premiamo su “Download Now” e inizierà lo scaricamento che potremo controllare dalla barra di stato, in alto, in qualsiasi momento.
  • Terminato quindi il download, dovremo installare TubeMate; il problema è che non essendo un’app derivante dallo Store, Android ci mette un po’ i bastoni tra le ruote…
  • Abbassiamo il centro notifiche e apriamo, toccandolo, il file APK appena scaricato (se il download è finito, c’è scritto “Download completato”). Compariranno due opzioni, che sono “Installazione pacchetti” e “Verifica e installa”: scegliamo la prima, che ha l’icona del robottino verde di Android.

image

  • A questo punto dovrebbe comparire un messaggio di errore, come dicevo prima (i bastoni tra le ruote). Per ovviare a questo messaggio, bisogna uscire da tutto, quindi entrare nell’app Impostazioni. Da lì rechiamoci in Impostazioni Generali, quindi Sicurezza, dove troveremo la voce “Modalità di Debug”. Attiviamola.
  • Su alcuni cellulari, questa opzione non è presente, motivo per cui dovremo entrare in Impostazioni, poi Impostazioni Applicazioni e, infine, attivare la voce “Sorgenti Sconosciute”. Con uno di questi due metodi, il problema si risolverà.

image

  • Torniamo quindi nel centro notifiche e tentiamo nuovamente l’installazione, che stavolta andrà a buon fine; comparirà un messaggio, che dovremo accettare, secondo il quale utilizzeremo TubeMate solo a scopo privato.

Come scaricare video da YouTube con TubeMate

A questo punto abbiamo installato l’applicazione, che si comporterà come una qualsiasi delle altre app presenti sul nostro telefono.

  • Aprendola, potremo utilizzare la barra di ricerca per cercare rapidamente un video su YouTube: sarà come utilizzare l’app ufficiale, semplicemente dovremo scegliere un video ed aprirlo. Quindi ci troveremo nella pagina relativa al video.
  • Non c’è bisogno di avviarlo, tra l’altro: nella parte in alto vedremo comparire una freccia verde, che indica il download del video: premiamola.

image

  • Il video sarà automaticamente riconosciuto, e si aprirà un menu che ci consentirà di scaricarlo in varie risoluzioni, tra cui (oltre ai vari formati video) anche nel formato mp3, qualora ci interessasse solamente l’audio.
  • Inizierà così il download del nostro video, o audio, e dovremo aspettare fin quando non sarà terminato.
  • A questo punto, potremo rivederlo semplicemente aprendo l’app, anche in assenza di connessione, con un menu che si apre trascinando lo schermo sulla sinistra (quindi il menu è a destra) se vogliamo riguardare i video direttamente da TubeMate.

Tuttavia, se abbiamo un’app di riproduzione video migliore, possiamo utilizzare la Gestione File del nostro smartphone per spostare i video scaricati da un’app ad un’altra, oppure per trasferire gli mp3 nell’app Musica ed aggiungerli alle nostre playlist.

Installare TubeMate è un po’ macchinoso (nemmeno tanto, tra l’altro) ma i risultati sono molto interessanti, ed è per questo che vi consigliamo di pedere qualche minuto per avere a disposizione questo utile metodo per il download di video YouTube.

Leave a Reply