Come scaricare e installare Whatsapp sul tuo smartphone

Una delle prime applicazioni che tutti installano sui cellulari, ormai, è sicuramente Whatsapp. Se non sai di che cosa si tratta, te lo spiego in poche parole: è un’applicazione che hanno praticamente tutti e che ti consente di inviare messaggi, immagini, video, telefonare e videochiamare tutte le persone che la usano in modo completamente gratuito, senza pagare nulla, sfruttando la tua rete dati (ossia i tuoi GB di Internet).

Unica condizione necessaria è (appunto) quella di avere internet sul telefono, che è indispensabile per poterlo usare. Ma non avere paura, in questa guida ti spiegherò tutto quello che devi avere e che devi fare prima di installare Whatsapp sul tuo telefono e, poi, ti spiegherò passo per passo come scaricarlo, installarlo,  e attivarlo per poterlo usare subito. Il tutto arricchito con tante immagini che ti renderanno semplice arrivare a contattare tutti i tuoi amici!

 

Installare Whatsapp su Android: cosa ti serve

  • Uno smartphone: è sufficiente che sia in grado di gestire le applicazioni, quindi non puoi utilizzare un normale telefono cellulare, ma ti serve proprio uno smartphone. Ricorda che con un tablet non puoi utilizzare Whatsapp.
  • Sistema operativo Android 2.3.3: sul tuo terminale ci deve essere installato Android almeno alla versione 2.3.3; per controllare vai alla voce Impostazioni del telefonino.
  • Connessione dati: il tuo smartphone deve potersi connettere ad internet: se è in grado di farlo, nella parte alta dello schermo, accanto alle barrette del segnale, noterai una lettera H, oppure una scritta che può cambiare tra “3G” (come vedi nell’immagine qui sotto), oppure “4G” o “LTE“. Se compare una di queste voci, puoi proseguire con la guida, mentre altrimenti devi rivolgerti al tuo operatore telefonico e chiedere spiegazioni per ottenere un piano tariffario che comprenda i dati mobili, perché senza quelli non riuscirai a usare Whatsapp.

dati mobili

 

Come scaricare Whatsapp da Google Play

La prima cosa da fare per avere Whatsapp sul tuo cellulare è quella di scaricarlo gratuitamente. Per farlo ti basterà cliccare su questo link per andare direttamente alla pagina del Google Play Store che ti consente di effettuare il download gratuito e sicuro dell’app.
Nella schermata che ti si apre vedrai la pagina di Whatsapp Messenger dove (scorrendo) troverai una breve spiegazione del software, alcune immagini di questa applicazione e le opinioni degli utenti che già la usano.

Noterai sotto il nome del programma, un tasto verde con scritto Installa (come nell’immagine qui sotto): cliccaci sopra e partira’ automaticamente il download, in pratica inizierà il trasferimento dell’applicazione dal negozio virtuale al tuo cellulare. Puoi vedere in alto alla sommità dello schermo del tuo smartphone, una freccia rivolta verso il basso, questa ti indica che l’applicazione si sta trasferendo nella memoria del tuo telefono. Aspetta qualche minuto, e quando la freccia smetterà di scorrere il download sarà terminato.

scaricare whatsapp messenger

Adesso premi il tasto Home del tuo cellulare e tornerai alla schermata principale (in pratica quella da cui siamo partiti). Vedrai adesso una nuova icona di colore verde, che si chiama appunto WhatsApp, che indica che finalmente l’app è trasferita e installata correttamente sul tuo cellulare. Adesso pero’ la devi attivare per poter mandare SMS ai tuoi contatti. Pertanto premila e iniziamo a impostarla per poterla utilizzare.

icona

 

Come attivare Whatsapp

Ok, siamo arrivati al punto in cui Whatsapp si trova sul tuo telefono: adesso pero’ devi attivarlo per poter iniziare a comunicare con le persone che conosci.

La prima cosa che ti viene chiesta è quella di accettare i Termini di servizio e l’informativa sulla privacy. Puoi tranquillamente premere sul tasto verde “Accetta e Continua“. Eventualmente puoi prendere visione dei termini di serivzi e delle norme sulla privacy che trovi a questo indirizzo.

accettare termini

Adesso il programma ti chiederà di autorizzarlo ad accedere ai tuoi contatti e ai file multimediali (foto, video, registrazioni audio) presenti sul tuo smartphone. E’ necessario che tu acconsenta perchè questa applicazione necessita di queste informazioni. Anche in questo caso puoi stare tranquillo, non verrà fatto un uso improprio di questi contenuti. Pertanto clicca su “Continua” e sulle due schermate successive su “Consenti“.

accettare whatsapp

 

Ora è giunto il momento di inserire il tuo numero di telefono. Puoi stare assolutamente tranquillo, nessuno te lo ruberà o inizierà a chiamarti, ma devi farlo perché Whatsapp, per funzionare, si collega al tuo numero telefonico. E’ in questo modo, tra l’altro, che riesce anche a trovare i tuoi amici che già la usano. Assicurati che sia selezionato “Italia” come stato e che ci sia il prefisso “+39” come nell’immagine qui sotto. Quando hai digitato il tuo numero premi su “Avanti”.

inserire numero di telefono

 

A questo punto ti verrà chiesto’ di confermare il numero che hai immesso, controllalo e se va bene premi su “OK”. Nella schermata successiva il programma ti avvisa che verra’ inviato al tuo numero un SMS con un codice di verifica, tu devi premere su “Continua” e poi su “Consenti”. 

Adesso aspetta qualche secondo: riceverai un messaggio, nel quale c’è appunto, un codice numerico. Leggilo e inseriscilo nella seconda schermata che ti comparirà, che ti chiede appunto questo codice di sicurezza. Questo passaggio serve a capire che il tuo numero di telefono è veramente tuo, e non di qualcun altro.

whatsapp sms verifica

 

A questo punto puoi inserire alcune informazioni su di te per creare il tuo profilo, come il tuo nome e (eventualmente) una immagine. Quando hai fatto premi sul bottone verde “Avanti”.

Adesso il telefono ti chiederà ogni quanto vuoi fare un backup (ossia una copia di riserva) dei messaggi, foto e video che invierai e riceverai tramite Whatsapp. Noi ti consigliamo di selezionare la voce “Settimanale”,  poichè quotidiano appesantirebbe un po’ il tuo smartphone.

Nella videata successiva seleziona la mail del tuo account di Google, praticamente quella che hai usato per registrarti sul Google Play Store. Nel passaggio successivo seleziona “Consenti” e poi su “Fine”.

backup

Ebbene abbiamo finito con l’attivazione: Whatsapp, in modo completamente automatico, verificherà quali dei contatti che hai in rubrica del telefono lo stanno già usando e quando avrà finito, te li mostrerà tutti.

Cerca un contatto che ti possa confermare che tutto è andato a buon fine (qualcuno magari che è lì con te, che ha Whatsapp) e scrivi un messaggio, ad esempio “Ciao”: se l’altro lo riceve, significa che hai fatto tutto correttamente ed hai quindi, finalmente, scaricato, installato e attivato Whatsapp sul tuo cellulare!