Samsung Galaxy S9: la fotocamera ha componenti cinesi

La fotocamera del Samsung Galaxy S9 avrebbe componenti di origine cinese. A dare la conferma di questa notizia è stato un sito cinese che ha dichiarato come per la prima volta Samsung abbia deciso di utilizzare degli elementi proprio di origine asiatica nei suoi smartphone.
samsung galaxy s9

In particolare si tratterebbe delle lenti della fotocamera anteriore del Galaxy S9 e del Galaxy S9 Plus. Queste lenti sarebbero state realizzate dall’azienda Sunny Optical. Di solito i prodotti di questa azienda verrebbero utilizzati soltanto per dispositivi tecnologici a medio e a basso costo.

Adesso per la prima volta, attraverso l’opera di Samsung, verranno montati anche su modelli innovativi e di alta fascia. Questa conferma ha lasciato di stucco molti utenti, che non si aspettavano una simile decisione da parte di Samsung.

Si sa che i prodotti delle aziende cinesi non godono di un’ottima reputazione, per questi in molti non si spiegano come mai la casa produttrice del Galaxy S9 abbia deciso di fare ricorso a questo tipo di componenti.

È pur vero comunque che la decisione di Samsung probabilmente va inquadrata nell’ambito di un salto di qualità dei produttori cinesi. Evidentemente le aziende che collaborano con Samsung hanno innalzato la qualità dei loro prodotti, altrimenti la casa produttrice dei Galaxy S9 non sarebbe arrivata a questa scelta.

Non è insomma un caso che una multinazionale come Samsung abbia deciso di affidarsi a dei produttori cinesi. In fin dei conti non bisogna dimenticare che Sunny Optical è uno dei più grandi produttori di componenti ottici utilizzati anche per obiettivi, fotocamere e microscopi.