Ecco una panoramica (in continuo aggiornamento) del nuovo Samsung Galaxy S4,  con recensione e scheda tecnica del nuovo gioiello della telefonia mobile

Introduzione

Dopo la grande attesa e la crescente curiosità, il 14 marzo a New York in occasione del Samsung Unpacked è stato finalmente alzato il velo di mistero che circondava l’ultimo, grande modello della casa coreana, rendendo visibile a tutti le caratteristiche le peculiarità di questa ultima creazione di casa Samsung. Finalmente quindi sarà possibile valutarne le caratteristiche, aspetto per aspetto, senza lasciarsi fuorviare da voci, indiscrezioni e rumor infondati. Che cosa ha dunque da regalarci questa promessa tanto attesa che risponde al nome di Samsung Galaxy S4? Scopriamolo insieme.

Samsung Galaxy S4Samsung Galaxy S4 Retro

 

Scocca

A prima vista è già possibile notare un piccolo avanzamento, compiuto sopratutto nelle dimensioni del display, ma senza distaccarsi dalle caratteristiche che hanno accompagnato anche il dispositivo della generazione precedente, sempre con i suoi angoli leggermente arrotondati e il pulsante Home al centro dell’estremità inferiore. Quello che invece può essere definito un piccolo balzo in avanti è dato dal design più sottile e leggero del predecessore, malgrado la variazione nella grandezza. Per quanto riguarda la colorazione sarà disponibile nelle classiche versioni in bianco e in nero.

 

Schermo & Display

Il display allargato a 4,99” si accompagna ad un aumento di prestazioni non indifferenti dal punto di vista della grafica, combinando un Super AMOLED con il Full HD da 1920 x 1080 e una densità equivalente a 441ppi, un dato che ancora doveva arrivare negli smartphone più recenti e che rende questo schermo al di fuori del range abituale. Il display è inoltre protetto dal vetro Gorilla Glass 3, rendendolo più resistente rispetto agli standard precedenti. Inoltre è dotato di una tecnologia Super Sensitive che ne permette l’utilizzo anche se indossate un paio di guanti.

 

Air Gesture – Smart Pause – Smart Scroll

Da notare l’introduzione delle nuove gesture per rendere piu pratico e veloce l’uso di questo smartphone. Queste tecnologie erano già appannaggio del Note II, ma solo tramite il pennino. Con l’ Air Gesture sarà possibile vedere contenuti senza nemmeno appoggiare effettivamente il polpastrello ma tenendolo sospeso sullo schermo, oppure accettare o rifiutare una chiamata con il semplice gesto della mano, o ancora, cambiare canzone, tornare indietro o avanti durante la lettura e altri contesti simili. La Smart Pause consentirà di mettere in pausa la visione di un video appena distoglieremo lo sguardo dallo smartphone, pronto a riprendere appena il nostro sguardo si appoggerà sul monitor, mentre lo Smart Scroll sarà in grado di scrollare in basso una pagina web o un semplice testo mentre i nostri occhi scorrono nella lettura. Nei video seguenti è possibile vedere all’opera queste ultime due strabilianti features:

 

Fotocamere

Insieme alla batteria, la fotocamera è forse uno dei lati più controllati e vagliati prima dell’acquisto di uno smartphone e possiamo vedere come in questo singolo caso le aspettative non siano state deluse. La sua fotocamera posteriore ha un sensore ottico BSI (Back Side Illuminated – Retro illuminato) da 13 megapixel e flash led con tecnologia Zero Shutter Lag, ossia scatta immediatamente alla pressione del tasto. Mentre il sensore anteriore è da 2 megapixel, ideale per videochiamate di buona qualità (linea permettendo). Ovviamente non mancano già i primi confronti con il solito iPhone 5, che è considerato il top della fotografia nel mondo degli smartphone, ed il prodotto di Apple ci è apparso inferiore, perdendo il confronto sopratutto nelle macro dove il prodotto Samsung gestisce meglio i colori con una maggiore resa di dettagli.

Foto-Shot Samsung Galaxy S4

Foto scattata con Galaxy S4

Foto-Shot iPhone 5

Foto scattata con iPhone 5

In questa pagina potete vedere altre immagini del confronto.

 

Dual camera

Forse non tutti la useranno, ma la funzione Dual camera, sebbene all’inizio possa lasciare qualche punto interrogativo, offre la possibilità di integrare nello stesso momento la funzione della fotocamera frontale e dell’altra, utilizzandole nello stesso momento. Sarà quindi possibile ad esempio far vedere un determinato luogo, inserendo però anche la propria immagine e sovrapponendo entrambi i filmati in diretta. Un aspetto che sicuramente andrà approfondito ma che non è da trascurare.

 

Software

Dopo aver visto rapidamente alcuni dati significativi legati alle caratteristiche esterne, è ora dunque di addentrarsi nell’aspetto più vivo e funzionale di questo smartphone. Il Samsung Galaxy SIV si presenta moderno e minimale nel design, prestante anche dal punto di vista grafico, ma non finiscono qui. Anche nell’ambito dei processi e dei software mostra qualche carta in più, pregevoli caratteristiche che ora osserveremo per il beneficio di curiosi e fan affezionati.

 

Processore

Verranno rilasciati due modelli con CPU diverse, in base al mercato in cui verranno venduti. Negli U.S.A. verrà distribuito l’S4 con con a bordo il processore Qualcomm SnapDragon S600 a 1,9Ghz, mentre nel resto del mondo (e quindi anche in Italia) verrà commercializzato lo smartphone con il Samsung Exynos 5 Octa, che racchiude 8 core suddivisi in 2 processori: un Quad-Core Cortex-A15 con clock a 1.6GHz ed un Quad-Core Cortex-A7 con clock a 1.2GHz. Quest’ultimo sarà sempre attivo, mentre l’altro entrerà a supporto per applicazioni che richiedano maggiore forza bruta, per ottimizzare i consumi al meglio.
I primi benchmark fanno ben sperare, anche se fatti solo con la versione americana del telefono (ossia quella con la CPU Qualcomm), in quanto il distacco con l’iPhone 5 è davvero marcato, come è possibile vedere sul sito di Android Authority

Ad accompagnare tutto questo troviamo un processore grafico PowerVR SGX 544MP3 a 533Mhz, che sarà montato su tutte le versioni.

 

Sistema Operativo e Funzioni

Il sistema operativo che attualmente è a disposizione del Samsung Galaxy SIV è Android Jelly Bean 4.2.2, ma presenta alcune novità sopratutto nelle tecnologie inserite, come le gesture naturali e il tracciamento dell sguardo dell’utente, per rendere l’utilizzo davvero pratico e confortevole. Inoltre sarà introdotta l’interfaccia ideata da Smasung Toucwiz Nature UX 2.0, che già fu introdotta nel recente Samsung Galaxy S3.

 

Drive S Voice

Altro importante tassello di questo mosaico tecnologico è il Drive S Voice,un sistema che vi permetterà di sentire la lettura dei messaggi ricevuti, oppure di dettarne voi stessi, mentre siete intenti a guidare. Un sistema solido e sicuro che si compone anche di mappe e un sistema di navigazione ideale per facilitare l’utente alla guida in qualsiasi momento, utilizzando solo la voce e senza distogliere lo sguardo dalla strada.

 

Memoria

I modelli finora annunciati dimostrano una certa versatilità da questo punto di vista, garantendo una determinata ampiezza di spazio a seconda delle vostre inclinazioni. Sarà quindi possibile scegliere un dispositivo SIV con 16 GB, o 32 o ancora 64. Da tenere a mente che, come per altri dispositivi di ultima generazione, è presente lo slot per l’inserimento di una Card MicroSD. Quest’ultimo fattore consentirà dunque ad ogni utente di usare qualsiasi memoria espandibile per aggiungere ulteriori GB preziosi, fino ad un massimo di 64, per avere tutta la memoria possibile. Per quanto riguarda la Ram invece il dato corrisponde esattamente a quello previsto dal Sony Xperia Z, ossia 2 GB.
Per quel che riguarda la RAM troveremo ben 2 GB a disposizione del sistema operativo e delle applicazioni.

 

Autonomia

La batteria utilizzata dal Samsung galaxy SIV è da 2600 mAh. Si tratta di un aumento di ben 500mAh in confronto al modello precedente, e presenta tute le qualità necessarie per adattarsi ai consumi previsti da questo nuovo modello, consentendo con una certa sicurezza di arrivare alla fine del giorno senza spegnimenti improvvisi. A differenza di altri dispositivi, la batteria può essere rimossa e sostituita, all’occorrenza.

 

Connettività – NFC

Importantissima l’integrazione di NFC costituisce un novità non indifferente considerando che grazie a questa tecnologia non solo è possibile accedere a GoogleWallet utilizzando la propria carta di credito del circuito Visa, ma presenta anche una lunga serie di negozi e luoghi in cui può essere usata senza problemi per facilitare ogni genere di acquisto. La tecnologia NFC potrà inoltre essere impiegata per condividere immagini e brani musicali con i propri amici in possesso di un altro dispositivo Samsung e, in futuro, è probabile che verrà impiegata anche nell’ambito ludico,sebbene per ora non vi siano dettagli a riguardo.

Connettività – 4G e Wi-Fi

Essendo il Samsung galaxy SIV l’ultima novità del momento, ovviamente offre anche la possibilità di integrare la rete 4G LTE, più precisamente è già stato reso noto che la velocità di download e di upload si aggirano rispettivamente intorno ai 100Mbit per secondo e 50Mbit per secondo. Integrate anche le reti 3G (HSPA e 42Mbps) e soprattutto il Wi-Fi. In questo ultimo caso è bene evidenziare quanto sia stato particolarmente performante con rete Wi-Fi stabile senza registrare alcun tipo di blocco o rallentamento nel corso di visualizzazione di pagine o durante il download di ogni tipo di materiale.

 

Prezzo

Per quanto riguarda il costo, al momento del lancio non era ancora stato dichiarato con certezza la cifra, ma ad oggi è stato infine reso noto che il prezzo in Italia sarà di 699 euro. Un costo che forse apparirà leggermente ambizioso, ma che comunque resta negli standard che la maggior parte degli utenti più esperti già si aspettava, ed è ben proporzionato alla qualità e alla novità che porta con sé questo prodotto.

 

Conclusione

Per quanto comunque si possa parlare di novità e innovazione tecnologica, non si può parlare davvero di uno smartphone rivoluzionario in ogni suo aspetto. Presenta molti avanzamenti soprattutto a livello grafico, mentre nell’ interfaccia ancora ci sono stati commenti contrastanti e non pochi malcontenti. Prende cio’ che di buono ci hanno già mostrato Note 2 e Galaxy S3, probabilmente lo si può vedere una buona evoluzione di quest’ultimo, apportando delle chicche piuttosto ricercate ed assicurando quanto di più avanzato ci possa essere oggi sul fronte della tecnologia mobile.
Resta comunque un dispositivo davvero all’avanguardia, che non deluderà in alcun caso, e si può tranquillamente sostenere che ha saputo brillantemente portare Samsung in vantaggio rispetto all’eterno rivale Apple. Non resterà che sentire le vostre opinioni ed, eventualmente, vedere come si comporterà la casa di Cupertino di fronte a questo ennesimo successo della compagnia coreana.

 

Scheda tecnica

GENERALE2G NetworkGSM 850 / 900 / 1800 / 1900
3G NetworkHSDPA 850 / 900 / 1900 / 2100
4G NetworkLTE (market dependent)
SIMMicro-SIM
Announced2013, March
StatusIn attesa di rilascio, previsto a Maggio 2013
CORPODimensioni136.6 x 69.8 x 7.9 mm (5.38 x 2.75 x 0.31 in)
Peso130 g
DISPLAYTipologiaSuper AMOLED capacitive touchscreen, 16M colors
Dimensione1080 x 1920 pixels, 5.0 pollici (~441 ppi pixel density)
MultitouchSi
ProtezioneCorning Gorilla Glass 3
Interfaccia– TouchWiz UI
SOUNIAlert typesVibration; MP3, WAV ringtones
LoudspeakerYes
3.5mm jackYes
MEMORIACard slotmicroSD, up to 64 GB
Interna16/32/64 GB storage, 2 GB RAM
DATAGPRSSi
EDGESi
SpeedHSDPA, 42.2 Mbps; HSUPA, 5.76 Mbps; LTE, Cat3, 50 Mbps UL, 100 Mbps DL
WLANWi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, DLNA, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot
BluetoothYes, v4.0 with A2DP, EDR, LE
NFCSi
Infrared portSi
USBSi, microUSB v2.0 (MHL), USB On-the-go, USB Host
FOTOCAMERAPrimaria13 MP, 4128 x 3096 pixels, autofocus, LED flash
CaratteristicheDual Shot,, geo-tagging, touch focus, riconoscimento dei visi e dei sorrisi, stabilizzatore di immagini, HDR
VideoSi, 1080p@60fps, 1080p@30fps, dual-video rec.
SecondariaSi, 2 MP, 1080p@30fps, dual video call
PECULIARITAOSAndroid OS, v4.2.2 (Jelly Bean)
ChipsetExynos 5 Octa 5410
CPUQuad-core 1.6 GHz Cortex-A15 & quad-core 1.2 GHz Cortex-A7
GPUPowerVR SGX 544MP3
SensorsAccelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, barometro, temperature, umidità, gesture
MessagingSMS, MMS, Email, Push Mail, IM, RSS
BrowserHTML5, Adobe Flash
RadioTBD
GPSSi, con supporto A-GPS e GLONASS
JavaSi, Java MIDP emulator
ColorsBianco ghiaccio, Nero
– Ricarica Wireless (non in tutti i paesi)
– S-Voice (comandi vocali e dettatura)
– Smart stay, Smart pause, Smart scroll
– Air gestures
– Dropbox (50 GB storage)
– Correzione del rumore di fondo con apposito microfono
– TV-out (via MHL A/V link)
– SNS integration
– MP4/DivX/XviD/WMV/H.264/H.263 player
– MP3/WAV/eAAC+/AC3/FLAC player
– Organizer
– Image/video editor
– Editor di Word, Excel, PowerPoint, PDF
– Google Search, Maps, Gmail,
YouTube, Calendar, Google Talk, Picasa
– Voice memo/dial/commands
– Tastiera Swype
BATTERIALi-Ion 2600 mAh battery