Samsung brevetta un lettore di impronte sotto il display

Samsung avrebbe depositato in Corea del Sud un brevetto per un lettore di impronte sotto il display. Si tratterebbe di una tecnologia già sperimentata, anche se l’azienda avrebbe introdotto delle caratteristiche nuove e meglio articolate. Già in passato si era discusso molto sui sistemi di protezione che Samsung ha intenzione di inserire nella futura serie dei Galaxy S9 e del Note 9.
samsung lettore impronte

A questo proposito sono emerse molte indiscrezioni e voci più o meno fondate sui progetti riservati dalla società a questo argomento. Ci sono stati anche molti dubbi, perché le voci che circolano sul tema sono molte e quindi è difficile distinguere bene quali siano le reali intenzioni da parte di Samsung.

Adesso emerge l’idea di questo progetto brevettato nel mese di marzo. Molto interessante è la descrizione del metodo utilizzato dall’azienda per combinare lo scanner con un sensore di pressione, che sarebbe in grado di attivare una forma di riconoscimento dell’utente.

Nella pratica potremmo avere a che fare con un display, il quale, se viene premuto per qualche secondo in un dato punto, può servirsi della scansione delle impronte digitali per il riconoscimento dell’utente.

Se poi Samsung deciderà veramente di utilizzare questo progetto brevettato per la realizzazione di uno smartphone, il tutto rimane un mistero. Non ci resta che attendere informazioni più precise e più sicure, in modo da capire quale sarà nella pratica l’obiettivo da voler raggiungere da parte di Samsung.

Ci aspettiamo grandi novità per il futuro, anche in nome della sicurezza: le premesse ci sono tutte per realizzare qualcosa di alternativo.