Moto X5: lo stile si ispira a quello dell’iPhone X

Moto X5 sarà uno smartphone davvero interessante per diversi motivi. Proprio nelle ore in cui in rete si diffondono informazioni sulla nuova gamma di Motorola, arrivano delle informazioni precise su quello che può essere considerato il vero successore del Moto X4. Moto X5 si differenzia dal modello precedente della serie per diverse caratteristiche, a partire dal design, che è sicuramente unico nel suo genere e che si ispira allo stile dell’iPhone X.
Moto X5

Proprio così, l’azienda di produzione ha deciso di realizzare un dispositivo tecnologico che ricorda in alcuni aspetti il design del prodotto di punta del momento di casa Apple. Tra gli elementi che indicano una somiglianza con l’ultimo iPhone in commercio c’è sicuramente il notch sulla parte superiore dello schermo, che va a coprire la fotocamera nell’area anteriore del prodotto.

Qualche immagine diffusa in rete ci permette di visualizzare alcuni dettagli su questo nuovo smartphone, che l’azienda di produzione potrebbe presto presentare. Innanzitutto è possibile vedere il carattere borderless del device, che presenterà uno schermo con diagonale da 5,9 pollici e con risoluzione Full HD+. Il fattore di forma sarà ovviamente di 18:9.

Una doppia fotocamera è presente anche nella parte posteriore del Moto X5, che permetterà quindi di avere a disposizione ben quattro sensori. Una caratteristica molto interessante per chi non vuole fare a meno delle potenzialità del comparto fotografico del dispositivo.

Scompare però il tasto Home e, per quanto riguarda l’aspetto della sicurezza, non possiamo ancora sapere se sarà presente il lettore delle impronte digitali nella parte posteriore del device o se sarà implementato un altro sistema per sbloccare il prodotto.

Naturalmente non si tratta ancora di informazioni ufficiali, quindi non possiamo dire nello specifico altro, anche perché non sono state annunciate altre indiscrezioni sulle specifiche hardware. Accontentiamoci quindi di queste novità, nell’attesa di saperne di più sull’argomento. Non vediamo l’ora!