Le migliori app per camminare gratis su Android

L’attività fisica è sempre molto importante nella vita delle persone, e lo smartphone può essere in questo uno strumento molto valido per aiutare a muoversi di più.

Abbiamo infatti già parlato, in passato, delle app contapassi per Android, applicazioni che monitorano costantemente (visto che lo smartphone si ha sempre in tasca) il nostro numero di passi.

In questo articolo però ci occupiamo di una “sottocategoria”, se non proprio una categoria parallela, di queste applicazioni, che sono le app per camminare per Android. 

Sono applicazioni che aiutano chi va a camminare per un certo periodo di tempo nella propria giornata, ma non è interessato a monitorare i propri movimenti costantemente per tutto il giorno.

Abbiamo scelto a questo scopo due app molto valide ed entrambe gratuite, che vi presentiamo.

Cammina con MapMyWalk

Link: Scarica MapMyWalk

La prima app di cui vi parliamo è forse anche la migliore, perché integra anche una componente social con cui si possono condividere con gli amici informazioni sui tragitti. Questo è utile, quando andiamo a camminare, oltre che per monitorare l’attività, anche per scoprire percorsi nuovi, e magari intorno a casa trovare posti che non conoscevamo, belli da vedere o facili da percorrere (piste pedonali).

App per camminare android

Anche in questo caso è possibile scegliere diverse attività da fare, ma quella che ci interessa è la camminata. E’ utile, però, il fatto ce ne siano anche di simili, come le escursioni e il trekking, che sempre camminata sono ma che permettono di accedere a percorsi differenti rispetto a quelli della camminata “classica”, nella funzione di ricerca.

Infatti, una delle possibilità più interessanti che offre è quella di condividere gli itinerari, quando avremo concluso il nostro percorso, così che (se ci è piaciuto) possa essere provato anche da altri. Ovviamente, noi potremo vedere gli itinerari altrui.

Questi non sono al momento tantissimi, ma qui dove sono io (zona Firenze) qualcosa c’è, per cui qualcun altro che già la utilizza esiste e si possono trovare spunti interessanti.

Come per l’app precedente, è in grado di monitorare:

  • La durata della camminata (con la possibilità di mettere in pausa il conteggio, utile per chi fa una semplice camminata e si ferma spesso per riposarsi);
  • La distanza percorsa, anche in questo caso con segnalato il percorso che abbiamo fatto, visibile sulla mappa;
  • Il dislivello percorso;
  • La velocità media (misurata in quanto tempo abbiamo impiegato mediamente per percorrere un chilometro, per la quale viene indicato anche un valore minimo e un valore massimo);
  • Le calorie bruciate, che come nel caso precedente rappresentano una stima.
  • Per ogni parametro, sarà possibile poi vedere un preciso grafico, e avremo anche la possibilità di confrontare più grafici diversi: interessante è, per esempio, vedere come diminuisce la nostra velocità all’aumentare del dislivello.

Se ci iscriviamo alla community, poi, avremo modo di interagire con gli altri iscritti, con cui potremo tra le altre cose fare amicizia (e scambiarsi eventualmente messaggi, se ci interessa trovare “compagni di camminata” per non andare da soli).

App per camminare android

Nel momento in cui avremo una lista di amici, per ognuno potremo vedere l’itinerario percorso, se ha scelto di condividerlo, e anche tutte le sue statistiche per avere un confronto con gli altri. La logica di questo sistema è quella di motivare e spingere a camminare, soprattutto considerando che verranno scelti gli amici per tipo di sport (i tragitti per bicicletta, insomma, non compariranno a chi cammina perché non avrebbero molto senso).

L’app permette anche la condivisione su Facebook e Twitter degli allenamenti, ed è possibile anche creare delle sfide con altri utenti allo stesso livello, utile se la utilizziamo con i nostri amici.

Altro punto di forza di questa applicazione è poi la connettività: il prodotto è compatibile con Android Wear, quindi con gli smartwatch basati su Android come sistema operativo; inoltre, è garantita la compatibilità con alcuni accessori (come i contapassi esterni, o quelli che monitorano il battito cardiaco) e anche con diverse app esterne, come Google Fit, che permettono di integrare anche informazioni diverse da quelle della camminata (per esempio, le informazioni sull’alimentazione che provengono da applicazioni completamente diverse). A questo proposito, vorrei segnalare la compatibilità con MyFitnessPal, una delle app in assoluto più complete (di cui abbiamo già parlato nell’articolo sui contapassi) per il monitoraggio dell’alimentazione su Android.

Tutte queste funzioni sono disponibili nella versione gratuita dell’applicazione, mentre quella completa è disponibile in abbonamento; sottolineo però che questo abbonamento non è assolutamente necessario, perché serve a rimuovere la pubblicità e attivare alcune statistiche di monitoraggio aggiuntive che però, per chi cammina, non servono praticamente a nulla (sono utili invece a chi la usa nell’attività sportiva più intensa).

Personalmente faccio poco sport, soprattutto per mancanza di tempo, ma cerco almeno due, tre volte a settimana di andare a camminare per circa un’ora, giusto per una questione di salute.

Ho trovato da questo punto di vista MapMyWalk una delle app più complete, soprattutto perché monitora bene l’attività, permette di metterla in pausa quando ci fermiamo (per qualsiasi motivo) e perché consente di monitorare in modo preciso l’allenamento, evitando la generalizzazione dei contapassi che monitorano il movimento per tutto il corso della giornata.

Se vogliamo, è possibile utilizzarla anche insieme a un contapassi, per conoscere in modo più preciso il nostro movimento, ma già da sola rappresenta un aiuto completo a chi vuole camminare e, semplicemente, controllare la propria attività fisica.

 

Sportractive Running & Fitness

Link: Scarica Sportractive Running & Fitness

Sportractive è un’app che serve, in generale, a monitorare l’attività sportiva, per cui è utile sia per chi va a camminare, anche facendo camminata veloce, sia per chi corre, va in bicicletta o fa sport di altro tipo; l’attività possiamo sceglierla per ogni singola sessione, e verrà valutata separatamente dalle altre, per cui se ci interessa camminare possiamo fare tranquillamente a meno di tutto il resto dell’applicazione.

App per camminare android

L’applicazione, a differenza dei contapassi, va attivata quando iniziamo l’allenamento, per poi disattivarla quando abbiamo terminato. Lo smartphone va messo in tasca, con la localizzazione attiva, e l’app monitorerà:

  • Il tempo di allenamento;
  • La distanza percorsa nella nostra camminata, che potremo vedere comodamente su una mappa; in questo modo potrà considerare anche il dislivello che abbiamo percorso, utile per il conteggio delle calorie;
  • La velocità di movimento, rapportando i primi due valori; da notare che, nel disegno su mappa, potremo vedere (in verde, giallo e rosso) le differenze di velocità della nostra camminata;
  • Il numero di passi compiuti, per cui da questo punto di vista funziona come un’app contapassi; ci dirà anche la frequenza dei passi;
  • Se abbiamo un accessorio Bluetooth compatibile che misura il battito cardiaco, potremo vedere anche questa misurazione;
  • Le calorie bruciate. Attenzione, però, che quest’ultima registrazione è solo una stima, che tiene conto di velocità, passi e dislivello ma che non può per definizione mai essere precisa (prendetela solo per avere un’idea di quanto movimento avete fatto rispetto ai giorni precedenti).

Questi dati saranno poi integrati nella scheda dell’allenamento, e in questo modo sarà possibile anche confrontarli con gli allenamenti successivi, e fare una serie di grafici comparativi generali per il nostro movimento.

App per camminare android

Da notare anche la possibilità di impostare degli obiettivi, per cui camminare senza pensieri lasciando che sia l’app a dirci quando li abbiamo raggiunti.

Nel complesso, una buona applicazione per il monitoraggio della camminata, che tiene in considerazione i vari parametri ed è molto precisa nei risultati che restituisce.