Le migliori app android dedicate al risparmio personale

Gli smartphone sono diventati dei compagni insostituibili per la vita di ogni giorno: organizzano, ricordano, informano, divertono ed è, ormai, impossibile pensare di riuscire a fare tutto senza il loro supporto.

Le applicazioni risultano essere indispensabili anche nell’organizzazione del risparmio personale: decine e decine di strumenti che aiutano l’utente a organizzare le sue finanze in modo semplice, intuitivo e, soprattutto, produttivo. Dalle app che indicano le spese e le entrate a quelle legate alle assicurazioni, non ci sono ambiti in cui non si possa contare sul supporto di un’applicazione.
Lo store sicuramente più fornito in questo senso è quello del sistema operativo Android: il prodotto di Google ha un pacchetto applicazioni molto ampio in cui si trovano tantissime soluzioni per tutte le necessità e per tutti i risparmiatori, piccoli o grandi che siano, che vogliono sempre tenere sotto controllo le finanze personali.

android risparmio gestione soldi

Come detto, inoltre, non mancano nemmeno le applicazioni sviluppate dalle compagnie assicurative: la maggior parte di queste, infatti, ha ritenuto opportuno creare un’applicazione propria per aiutare il cliente a gestire i rapporti assicurativi, per aiutarlo a controllare e verificare premi e scadenze, per informarlo sulle ultime novità e proposte, per rintracciare sempre l’agenzia più vicina: UnipolSai, Generali Italia, Italiana Assicurazioni e Vittoria Assicurazioni, Cattolica e Groupama sono tra quelle con l’applicazione più fruibile e completa.
Sono presenti anche le applicazioni sviluppate dai maggiori comparatori, cioè quei sistemi che permettono di comparare i prezzi delle assicurazioni per scegliere sempre la soluzione più adatta e
conveniente: anche questi sono degli ottimi strumenti per controllare e curare i propri risparmi personali: Qualeconviene.it, Segugio.it e Facile.it, sono tra i comparatori più efficaci.

Vediamo, ora, quali sono le migliori applicazioni Android dedicate al risparmio personale.

 

AndroMoney

Quest’applicazione può senz’altro essere considerata una delle migliori per la gestione delle finanze personali. Permette di tenere conto di tutte le spese effettuate in un determinato periodo scelto dall’utente (settimanale o mensile), classificate in base alla classe merceologica: alimentari, sport e attività, ristoranti, trasporti, editoria ecc.
Dà indicazione dei metodi di pagamento, contanti o carte, e fa un bilancio automatico delle entrate e delle uscite, dando, quindi, il saldo finale. Esiste nella versione gratuita e a pagamento.

 

I miei portafogli

Particolarmente interessante è anche questa applicazione, che permette di tenere traccia dei movimenti dei vari conti corrente e delle carte, dando sempre indicazione sulle spese effettuate e sui guadagni ottenuti. E’ un’app che funziona in automatico, quindi chiede all’utente il permesso di collegarsi al suo conto in banca e da li gestisce e informa. Dà traccia dei movimenti bancari, delle carte di credito, dei contanti e degli eventuali risparmi utilizzati, con una pratica conversione in valuta estera. E’ l’ideale per chi vuole tenere sempre traccia delle sue finanze e risparmi personali: un grafico facilmente leggibile dà l’indicazione immediata di tutti i livelli di spesa e di guadagno.

 

Le ­Mie Spese

Ancor diversa è, invece, quest’applicazione, in cui oltre ad avere le funzionalità presentate nelle applicazioni precedenti, in particolare AndroMoney che si avvicina di più a quest’app, dà un’ulteriore funzione di gestione all’utilizzatore attraverso il calcolo percentuale delle spese. Ciò significa che l’utente sa in qualsiasi momento a quanto ammonta, percentualmente, la spesa periodica per la gestione dell’automobili e, quindi, conosce l’incidenza di questa spesa sulla gestione finanziaria personale, dandogli l’opportunità, se necessario, di ridurre i conti per ridurre l’incidenza.

Un discorso a parte meritano le applicazioni sviluppate dalle banche, che vista la completezza di cui possono godere possono senz’altro essere menzionate tra le migliori applicazioni Android dedicate al risparmio personale. Infatti, non danno solo l’indicazione del saldo del conto e dei movimenti, come in un estratto conto virtuale sempre con sé, ma permettono anche di pianificare gli investimenti, di gestire le carte di credito, di impostare i limiti di spesa e di fissare gli appuntamenti con un consulente. Tutte queste operazioni sono indispensabili per avere sempre il controllo dei risparmi personali custoditi in banca e grazie ad applicazioni come queste si evitano le lunghe code in filiale.

A proposito di filiali, c’è sempre la possibilità di individuare quella più vicina. Le app bancarie più complete per l’Italia sono quelle Intesa San Paolo, UBI Banking, Deutsche Bank e Monte dei Paschi di Siena.

Leave a Reply