In arrivo 6 device Google in corrispondenza del rilascio di Android 5.0

 Cambio di tendenza per Google

Secondo alcune indiscrezioni il colosso di Mountain View avrebbe deciso di cambiare strategia per i device Nexus, decidendo di affidarsi a più produttori per realizzare i device proprietari, ed immettere sul mercato più dispositivi mobili in contemporanea, si parla nella fattispecie di 5 smartphone ed 1 tablet.

Google acquisisce Motorola ed il piano cambia

La voce in questione è stata rilasciata dall’autorevole Wall Street Journal, il quale si dice sicuro della decisione di affidarsi a più produttori, in modo tale da acquisire una maggiore quota di mercato. Attualmente la Google ha rilasciato un dispositivo Samsung, ogniqualvolta veniva presentato al mondo una nuova versione del sistema operativo Android, come successo anche per il Galaxy Nexus, presentato in corrispondenza del rilascio di Android Ice Cream Sandwich. Di volta in volta Google, affidava la produzione del device ad un produttore differente, nell’ultimo caso Samsung. La situazione però è cambiata con l’acquisizione di Motorola da parte della Google.

6 device Google con Android 5.0

Questa manovra potrebbe creare strascichi tra Google e tutti gli altri produttori, dunque per ovviare al problema il colosso di Mountain View avrebbe deciso di dare la possibilità ai più importanti produttori di realizzare i device per Google, in modo tale da dare loro la possibilità di equipaggiare il nuovo Android 5.0, a.k.a. Jelly Bean, molto tempo prima del rilascio ufficiale sul mercato.

Leave a Reply