Google Pixel 2: avranno la funzione Active Edge

google pixel

I Google Pixel 2 potrebbero essere dotati della funzione Active Edge. Ormai manca poco alla presentazione di questi nuovi smartphone e ci sono molte indiscrezioni sulla possibilità che venga attivata su di essi una funzione molto pratica e che sicuramente non dispiacerà agli utenti. La funzione Active Edge è quella che permette di mettere in atto alcune operazioni “strizzando” il dispositivo.

Tutto è possibile tramite l’utilizzo di alcuni sensori di pressione che sono collocati sotto il frame laterale. Sembra che gli utenti abbiano la possibilità di personalizzare le funzioni in base alle proprie esigenze. Ma non sono soltanto queste le novità che saranno introdotte su Google Pixel 2 e Google Pixel XL 2.

Ci sono delle opportunità promettenti anche per eseguire operazioni veloci grazie all’arrivo su Google Assistant delle routine: sono elementi importanti per eseguire una sequenza di operazioni senza sprecare del tempo inutile.

Molto interessante anche la novità che riguarda l’assistente virtuale e che dovrebbe consentire l’uso di voci differenti. Anche la barra di ricerca Google sarà rinnovata. Non si tratta soltanto di un aspetto personalizzabile, ma anche dell’introduzione di suoni ambientali del tutto innovativi, che permetteranno di favorire il sonno.

Molto probabilmente sarà migliorata anche la gestione dei podcast: gli utenti potranno riprendere automaticamente la riproduzione della traccia e avranno a disposizione nuove impostazioni per la regolazione dell’ascolto. Tutte queste funzioni sono state introdotte tra le righe del codice, ecco perché cominciano già a circolare i primi rumors su tutte le funzioni a disposizione degli utenti. Per saperne di più dobbiamo aspettare il 4 ottobre, quando saranno presentati i nuovi Google Pixel.