Google Maps: non ci sarà il conteggio delle calorie consumate

Su Google Maps nella versione dell’applicazione per Android non sarà messa a disposizione degli utenti la funzione di calcolo delle calorie bruciate. Google ha deciso di non integrare questa funzionalità sugli smartphone Android in seguito alle polemiche che si sono scatenate con l’introduzione del conteggio sull’edizione per iOS.
google maps calorie

Questa novità infatti è stata introdotta di recente nella versione di Google Maps per i dispositivi con sistema operativo di Apple. Gli utenti di iPhone e iPad si sono mostrati però contrariati da questa nuova funzionalità, che è stata giudicata negativa e per certi versi anche pericolosa per alcune persone.

Si tratta di una funzione che consente agli utenti di calcolare il numero delle calorie che si consumano nel corso di una passeggiata. Google Maps provvede ad effettuare il conteggio e mostra in modo simpatico a quanti piccoli cupcake corrispondono le calorie bruciate nel corso della camminata.

In particolare viene specificato nell’applicazione che in media una persona adulta può consumare più o meno 90 calorie percorrendo un miglio di strada. Inoltre l’app indica che un mini cupcake corrisponde a 110 calorie circa.

Molti si sono però ribellati, per diversi motivi. Innanzitutto nella versione iOS di Google Maps non è possibile disattivare questa funzionalità per non utilizzarla. Inoltre sono state ritenute delle informazioni inutili perché non messe a disposizione in un corretto contesto.

Non solo: alcuni hanno fatto notare che queste informazioni potrebbero avere delle conseguenze nelle persone che soffrono di disturbi dell’alimentazione. Tutti motivi che hanno spinto probabilmente Google a non presentare la funzione anche nei futuri aggiornamenti dell’app per Android.