Galaxy Note 9: Samsung pensa al lettore di impronte sotto lo schermo

Una tendenza del momento nel settore degli smartphone è quella relativa al lettore di impronte digitali. Negli ultimi tempi sono diverse le aziende di produzione che stanno pensando ad integrare questo sensore sotto lo schermo dei dispositivi. Abbiamo già visto all’opera alcuni prodotti con questa caratteristica, ma è ancora troppo presto per pensare ad una diffusione su larga scala di questa funzionalità.
galaxy note 9

Eppure sono molte le società produttrici di smartphone che stanno studiando un modo per proporre questa caratteristica ai propri utenti grazie ai nuovi dispositivi tecnologici che saranno messi in commercio in un futuro prossimo. Anche Samsung sta studiando questa possibilità.

In particolare l’azienda di produzione sudcoreana non sembra voler fare riferimento a delle soluzioni messe a disposizione da altre aziende, come quella di Synaptics, ma vorrebbe mettere in pratica un sensore delle impronte digitali sotto al display secondo una tecnologia brevettata autonomamente.

Proprio di nuovi brevetti si parla, perché è comparsa in rete una nuova immagine che mostra una possibile soluzione per integrare il lettore di impronte digitali sotto allo schermo, una funzionalità che sicuramente non arriverà con il prossimo Galaxy S9, ma che senza dubbio potremmo vedere all’opera direttamente sul Galaxy Note 9.

Molto probabilmente non ci saranno differenze nel funzionamento di questa funzionalità rispetto a quella proposta da Synaptics, ma l’immagine pubblicata in queste ore su internet non svela altri particolari dettagli. Molto probabilmente i nuovi prodotti tecnologici metteranno a disposizione degli utenti due tecnologie dedicate alla sicurezza contemporaneamente, quella del lettore delle impronte digitali e quella dello sblocco tramite riconoscimento del volto.

Il lettore delle impronte è considerato da molti più comodo, ma il riconoscimento del volto potrebbe offrire una maggiore sicurezza. Con molta probabilità quindi i dispositivi del futuro integreranno entrambe le soluzioni.