Galaxy Note 9: non ci sarà il lettore di impronte sotto al display?

Sul Galaxy Note 9 non ci sarà il lettore di impronte sotto al display. Sembra questa l’ipotesi più probabile, anche se ancora non ufficiale, riguardo al prossimo prodotto tecnologico di Samsung. A fare questa affermazione sono stati alcuni analisti esperti di tutti i prodotti Apple, che hanno smentito con le loro dichiarazioni tutti i rumor precedenti.
galaxy note 9

Secondo gli esperti, il lettore di impronte digitali sotto il vetro del display del Galaxy Note 9 non ci sarà, perché ancora l’azienda produttrice avrebbe incontrato numerose difficoltà di carattere tecnico. Per questo motivo l’azienda coreana avrebbe deciso di cambiare strategia, tenendo da parte la volontà dell’introduzione di questo dispositivo.

Si parla in particolare di un tasso di affidabilità non sufficiente per soddisfare le esigenze previste e poi vengono citati i problemi di incompatibilità con le pellicole per il display. Di certo Samsung non vorrebbe rinunciare totalmente all’idea, ma a quanto pare i tecnici dell’azienda stanno aspettando altri sviluppi che potrebbero arrivare nel corso dei prossimi mesi.

Considerando tutti questi fatti, sicuramente l’introduzione del sensore sul Galaxy Note 9 subirà numerosi ritardi e potremmo arrivare anche nel 2019, prima di saperne di più con delle certezze più dettagliate.

In fin dei conti Samsung pensava all’integrazione del lettore sotto il display per una produzione su larga scala, ma a quanto pare i tempi non sono ancora maturi per un obiettivo di questo genere.

L’unico dispositivo di questo tipo sotto il display è quello presentato da Vivo, X20 UD, ma è veramente uno dei pochi smartphone ad utilizzare questa soluzione. Non ci resta che aspettare.