DIGI Clock Widget per Android: è questo il widget orologio definitivo?

Controllare l’ora dal proprio smartphone è una cosa ormai essenziale. Molte persone, specialmente i ragazzi giovani, addirittura non portano orologi da polso perché tanto hanno il cellulare per consultarla quando vogliono, e questo rende quantomai importante poter vedere l’ora sempre e in ogni momento.

È per questo che, tra i tanti widget orologio disponibili per Android, abbiamo scelto in questo articolo di parlare di DIGI Clock Widget, applicazione particolare perché, in pratica, l’applicazione è il widget, a cui viene dedicata tutta l’attenzione degli sviluppatori.

DIGI Clock Widget, infatti, è ovviamente un’app che si scarica da Google Play, ma una volta scaricata nell’app si entra ben poco, perché si tratta di un’applicazione la cui funzione è semplicemente quella di regolare le tante impostazioni disponibili per il widget, che è appunto la parte dell’app che interessa a chi la scarica.

digi clock widget

 

Dopo averla quindi installata, e dopo aver attivato il widget per la schermata Home o, se vogliamo in base alla configurazione di Android che abbiamo, nella schermata di sblocco, possiamo iniziare a personalizzarlo secondo le nostre necessità.

Le personalizzazioni

Il primo aspetto del widget che si può personalizzare sono le dimensioni. Abbiamo ben 5 scelte che vanno dalla più piccola, che occupa lo spazio di due icone, alla più grande che occupa lo spazio di diciotto icone di Android.

In realtà le indicazioni che vedremo saranno sempre le stesse, ovvero l’ora (ovviamente, è un wodget orologio!), il giorno e la data, ma ciò che cambia sarà la dimensione del testo. Questo consente di vedere l’ora anche in caratteri molto grandi anche a chi, magari non vede bene da vicino e in quel momento non ha gli occhiali.

immagine

 

Al di là delle dimensioni, si può personalizzare praticamente tutto il widget: tra le tante cose ci sono lo sfondo, la trasparenza, il colore dei caratteri, il loro stile, la lingua, i bordi, l’ombreggiatura, il formato e tante altre ancora.

I colori si possono scegliere non tra una gamma predefinita ma con un selettore, che ci permette di trovare precisamente il nostro preferito comprendendo anche tutte le sfumature che preferiamo; possiamo fare questo sia per i caratteri che per lo sfondo, sfondo che cambia colore ma anche modello, in questo caso selezionabile da una gamma di sfondi pre-realizzati. Da notare che, nel momento in cui si modificano le singole impostazioni, avremo sempre davanti l’anteprima finale del widget.

digi-clock-colori

 

Abbiamo poi la possibilità di arricchire i caratteri accentuando i loro bordi, aggiungendo un’ombreggiatura e anche modificando il carattere, così da evitarne di troppo sottili che potrebbero confondersi con lo sfondo o di troppo grandi che sarebbero difficili da leggere.

Per quanto riguarda la data, potremo scegliere la lingua di indicazione e il suo formato, cosa possibile anche per l’ora. Per l’indicazione, l’ora si sincronizza con il dispositivo (e non con un server) per cui fa sempre fede l’ora, e di conseguenza il fuso orario, che abbiamo impostato di base per Android.

Provando il widget su Android 6 non si incontra alcun problema, anche se alcuni utenti hanno riscontrato alcuni problemi con le versioni più datate di Android, il più grave dei quali è il mancato aggiornamento dell’ora. Vi consigliamo quindi di fare qualche prova tenendo l’ora di Android vicina a quella del widget per vedere se corrisponde sempre. Sembra che il problema dipende dalla bassa quantità di RAM presente sullo smartphone o sul tablet, per cui è una verifica necessaria se avete un telefono piuttosto datato.

schermata digi clock tablet

Non è la funzione principale, ma ricordiamo anche che dal Widget è anche possibile impostare una sveglia rapidamente, che sostituirà la sveglia di base di Android.

 

Da notare che tutte queste impostazioni sono accessibili semplicemente toccando il widget, e questo significa che sarà sufficiente usarlo per entrare nelle impostazioni; in altre parole, l’app si può mettere nell’angolo più remoto dello smartphone e non vedere mai più la sua icona.

Conclusione

Tra i tanti Widget Orologio disponibili per Android questo è a nostro avviso uno dei migliori, perché concentra tutto sul widget lasciando perdere un’app orologio che nessuno, comunque, aprirebbe mai.

La grandissima possibilità di personalizzazione, una delle più complete a dire il vero, è limitata solamente da alcuni problemi che il widget incontra sugli smartphone più datati, su cui bisogna installarlo con attenzione.

In tutti gli altri casi, invece, non si presenta alcun tipo di problema, per cui non possiamo che consigliarvi il widget probabilmente migliore, dal punto di vista della personalizzazione, tra quelli presenti su Play Store.