Contapassi e perdita peso: pronti a dimagrire con lo smartphone?

Le app contapassi per Android, insieme a tantissime altre applicazioni presenti sullo store, sono diventate nel corso del tempo parte di quella grande famiglia di app relative alla salute. Riuscire a stare bene, a mantenere il nostro benessere grazie ad un oggetto come lo smartphone che abbiamo sempre in mano, è una cosa positiva, e le app contapassi si possono utilizzare per raggiungere obiettivi importanti come dimagrire rimanere in forma.

A tal proposito parliamo di quella che, a nostro avviso, è la migliore app per raggiungere questo obiettivo: si tratta di Contapassi e Perdita Peso, un’app che abbiamo già avuto modo di vedere tra le migliori app contapassi per Android. E’ utile perché in grado di contare i passi per tutta la giornata (come uno smartband) e per l’integrazione che ha con app specifiche relative alla perdita del peso che permettono (ci sono riuscito personalmente!) effettivamente di dimagrire. Vediamola meglio.

Link: scarica Contapassi e Perdita Peso

Contapassi e perdita peso: come funziona

L’applicazione ha lo scopo primario di contare i passi che facciamo. E’ molto precisa ed accurata, e sfrutta l’accelerometro per capire quando facciamo un passo, registrandolo. L’accuratezza della misurazione dipende da diverse cose, tra cui il modello di telefono che abbiamo (su cui purtroppo non possiamo agire più di tanto) e la precisione dei dati che inseriamo all’interno dell’applicazione. Tutto questo, insieme, ci permette di sapere quanti passi abbiamo fatto nel corso della giornata semplicemente tenendo il telefono in tasca, così che possa registrare.

L’app crea dei grafici e delle tabelle con i passi che abbiamo fatto, e ci permette anche di condividerle con degli amici che abbiano installato a loro volta l’app, anche per una questione di competizione e, di conseguenza, motivazione. Il numero di passi può essere confrontato con i valori stabiliti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità direttamente dall’app per sapere se abbiamo camminato troppo oppure troppo poco.

La perdita del peso

La parte relativa alla perdita del peso funziona solamente in parte, perché per essere completa necessita di un’altra app, che si chiama MyFitnessPal (anch’essa gratuita) che prende i dati direttamente da Contapassi e Perdita Peso, almeno relativamente al movimento che facciamo durante il giorno.

In Contapassi e Perdita peso troviamo infatti il valore delle calorie bruciate, relativamente al numero di passi che abbiamo passo, e il valore del peso, che periodicamente dovremo inserire così da avere un grafico. Questi dati vengono messi a disposizione di MyFitnessPal, se la utilizziamo, altrimenti rimangono a sé stanti e permettono comunque di confrontare la perdita di peso con il numero di passi che abbiamo fatto, senza installare app ulteriori.

Se invece installare anche MyFitnessPal non è un problema, e specialmente se abbiamo la costanza di seguirlo (come ho detto, io sono riuscito a dimagrire ma ci vuole un po’ di impegno quantomeno nell’usare questa seconda applicazione) aggiungiamo al tutto un altro fattore importantissimo per la perdita del peso, che è il cibo. MyFitnessPal ha infatti al suo interno un contatore di calorie per i prodotti che mangiamo: scrivendo precisamente tutto ciò che mangiamo, nei vari momenti della giornata, l’app farà il conto delle calorie in questo modo.

L’app calcola il nostro fabbisogno giornaliero massimo per perdere del peso. Quindi considera in positivo le calorie ingerite, e in negativo le calorie perse con i passi, grazie ai dati provenienti da MyFitnessPal. In questo modo ci fa sapere se abbiamo raggiunto o superato la “soglia limite” per non ingrassare, e se non l’abbiamo superata ci fa sapere quanti chili, stimati, perderemmo se seguiamo quelle abitudini per cinque settimane.

La combo delle due app è quindi molto interessante, anche se bisogna dire che non tutti hanno la possibilità o la voglia di usare MyFitnessPal. In ogni caso, Contapassi e Perdita Peso da sola è un ottimo modo per perdere peso quantomeno in relazione ai passi che facciamo. Certo, ha effetto se ci regoliamo con il cibo (in generale), ma a parità di ingestione possiamo vedere come se, in un periodo, il numero dei nostri passi aumenta o diminuisce anche il nostro peso lo farà di conseguenza.

Un modo semplice, rapido, non troppo impegnativo e soprattutto completamente gratuito per perdere peso.

Leave a Reply