iCare Contapassi per Android: il miglior contatore di passi per chi fa sport!

In questo articolo vogliamo parlare in modo approfondito di un’app molto interessante per chi ha uno smartphone Android: parliamo di Contapassi, applicazione che abbiamo già recensito tra i migliori contapassi per Android e che, secondo noi, merita un approfondimento apposito per conoscere meglio le sue funzioni.

La particolarità dell’app è, infatti, quella di non funzionare solo come una delle tante app contapassi presenti su Play Store, ma di avere alcune funzioni aggiuntive per l’allenamento sportivo.

Vediamo come si utilizza e a chi può essere utile.

Contapassi: come funziona

Link: Scarica Contapassi

In fase di impostazione, l’app è semplicissima, perché è sufficiente farla partire per permetterle di lavorare in background, contando i passi che facciamo in ogni momento.

In questo modo possiamo tenere il telefono in tasca e utilizzarlo per tutte le funzioni quotidiane, mentre lui registrerà i passi che facciamo; alla fine della giornata potremo controllarli, valutando anche le calorie consumate e la distanza percorsa, sempre calcolate automaticamente dall’app.

Se vogliamo, all’inizio della giornata è possibile impostare un obiettivo in passi da raggiungere, e saremo avvertiti con una notifica quando ce l’avremo fatta.

Contapassi-android

Tuttavia, la particolarità dell’app non sta in queste funzioni, che sono abbastanza comuni nelle app contapassi, bensì in alcune sezioni aggiuntive pensate esplicitamente per vari tipi di sport, che sono suddivisi in sei gruppi diversi.

Contapassi-android

Tra questi:

  • L’allenamento di 7 minuti, in cui l’app ci illustra degli esercizi molto brevi (una ventina di secondi l’uno) da eseguire per 7 minuti, anche più volte al giorno. Sembrano banali ma sono faticosissimi, in pratica un allenamento intensivo;
  • Gli addominali: semplicemente, l’app ci spiega come fare correttamente gli addominali per lo sviluppo della muscolatura della parte anteriore del corpo;
  • Messa a fuoco: non è proprio un esercizio fisico, ma un esercizio più mentale, un gioco; serve per tenere concentrata la vista ed evitare di perdere la funzione visiva (è la più inutile tra quelle proposti);
  • Movimento del collo: l’app ci spiega come muovere il collo correttamente per evitare le contratture;
  • Esercizi per i glutei: ci vengono mostrati una serie di esercizi per tonificare i glutei, da eseguire almeno una volta al giorno;
  • Esercizi per le gambe: sono una serie di esercizi che permettono di migliorare la funzione degli arti posteriori.

Tutte queste attività si possono avviare direttamente dalla schermata del contapassi, e così facendo è possibile seguire le istruzioni che ci vengono date, così che l’app si trasforma in una specie di personal trainer.

Alla fine dell’allenamento, poi, verremo portati nella schermata delle misurazioni: sarà quindi possibile misurare il nostro battito cardiaco, il respiro, e se siamo in possesso di accessori specifici sarà possibile registrare anche la pressione sanguigna, come valore numerico.

Di tutti questi dati, l’app creerà un grafico specifico, per cui continuando ad eseguire lo stesso esercizio per più giorni avremo la possibilità di capire come ci stiamo migliorando; personalmente l’ho ritenuto particolarmente utile per il gruppo di esercizi da 7 minuti, che sono così vari (e faticosi!) che i progressi, dopo alcune settimane di utilizzo, sono tangibili per tutto il corpo.

Altre funzioni dell’app sono infine quella di fare un grafico dei passi relativo ai giorni e la possibilità di monitorare ad intervalli regolari il nostro speso corporeo.

Contapassi-android

Contapassi per Android è un’app valida?

In linea di massima, contapassi per Android è un’app valida, specialmente per chi vuol fare un allenamento “a tutto tondo”: infatti, con questa applicazione è possibile monitorare sia tutti i passi della giornata, sia l’attività sportiva intensa che possiamo fare giorno per giorno.

Il suo limite è soprattutto il fatto di diversi ricordare, per i passi, di attivarla al mattino, altrimenti non misura, mentre sui dispositivi Android più vecchi non è attiva la misurazione in background.

A parte questo, comunque, si tratta nel complesso di un’app molto valida. E’ utile sia per chi è interessato alla sola funzione di contapassi, sia per chi ha necessità di qualcosa di migliore per un allenamento più profondo, per cui un’app di cui consigliamo vivamente il download.