Come configurare Virgilio Mail nell’app Gmail di Android

L’applicazione per la lettura della posta elettronica più utilizzata da mobile è Gmail di Google, per gli utenti Android. E’ un’app comoda e ben realizzata, e perfettamente compatibile con tutti gli account Gmail.

Tuttavia, da un po’ di tempo l’applicazione da la possibilità anche di leggere, e gestire, le mail che arrivano da una casella di posta elettronica esterna a Google: in questa guida andremo a vedere come configurare la mail Virgilio nell’app Gmail, per poter leggere comodamente da Android la posta elettronica senza dover scaricare l’app Virgilio Mail, comunque presente sul Play Store.

Come impostare Virgilio Mail su Gmail

Per prima cosa devi avere, sul tuo dispositivo, l’applicazione Gmail, che probabilmente troverai già installata sul tuo smartphone. In alternativa, puoi scaricarla da questa pagina di Play Store.

Una volta scaricata dovrai aprirla, e ci sono due possibilità.

  • Se hai già l’app installata, troverai una schermata bianca con l’indirizzo del tuo account Google Play (che fa riferimento al tuo indirizzo Gmail, e lo troverai sempre anche se non usi Gmail); sotto, noterai una scritta chiamata Aggiungi un altro indirizzo Email, e dovrai toccare quella voce.

virgilio-gmail

 

  • Se avevi già l’app, e la stavi già utilizzando, troverai invece la classica schermata rossa di Gmail. Per aggiungere l’account, scorri nella barra laterale che si trova a sinistra dell’app, verso il basso fino a trovare il pulsante Impostazioni. Toccalo e troverai, in quella schermata, la scritta Aggiungi un altro indirizzo Email.

virgilio-gmail

A questo punto devi scegliere il provider del servizio di posta elettronica: ne vengono proposti diversi, ma visto che Virgilio non è presente dovrai selezionare Altro.

virgilio-gmail

A questo punto devi digitare il tuo indirizzo mail Virgilio, nella forma indirizzo@virgilio.it. Quando avrai finito di digitare, la scritta Impostazione Manuale, che si trova in basso, diventerà blu e potrai toccarla per proseguire con l’impostazione.

virgilio-gmail

Ti verrà chiesto di scegliere tra POP3, IMAP o Exchange. Lasciando perdere l’ultima voce, che con Virgilio non funziona, la differenza è che:

  • Se scegli POP3, le mail una volta scaricate nell’app verranno cancellate dal server Virgilio, quindi accedendo da computer non potrai più vederle.
  • Se scegli IMAP, invece, le mail rimarranno sia sul cellulare che sul server Virgilio, quindi potranno essere consultate da più dispositivi. Per questo motivo consigliamo di scegliere IMAP.

virgilio-gmail

A questo punto viene chiesta la password dell’indirizzo Virgilio, che dobbiamo semplicemente digitare. Toccando l’occhio, sulla destra, i caratteri diventeranno visibili.

Si procede toccando Continua, in basso a destra, e dovremo aspettare qualche secondo perché Gmail verifichi l’esattezza delle informazioni; anche se tutto è corretto, però, riceveremo un messaggio di errore che ci avverte che le impostazioni di sicurezza non sono corrette. Dovremo quindi scegliere Modifica Impostazioni per procedere, e trovarci nella seguente schermata.

virgilio-gmail

Il valore che dobbiamo cambiare, a questo punto, è Sicurezza: dovremo infatti scegliere SSL/TLS dal menu a tendina che si aprirà. Notare che la voce porta, quando sceglieremo questa impostazione, cambierà diventando 993 se abbiamo scelto IMAP, 995 se abbiamo scelto POP3 nella schermata precedente.

A questo punto possiamo premere Continua, in basso a destra, per proseguire con la configurazione.

Verremo così riportati alla schermata originale di Gmail, quella con lo sfondo rosso; scorrendo però sulla sinistra, nella barra laterale, troveremo oltre alle caselle di posta in entrata di Gmail anche quelle di Virgilio Mail, che potremo comodamente gestire anche dal nostro smartphone.

Da notare che tutte le altre impostazioni, come il nome del mittente e le notifiche, sono uguali per tutte e due le caselle, quindi per cambiarle dobbiamo tornare nella sezione Impostazioni di Gmail e sceglierle, per tutte e due le caselle, come preferiamo.

Leave a Reply