Antivirus per Android: l’app che rubava i dati degli utenti

antivirus android du

È stato scoperto che un antivirus per Android, l’app DU Antivirus Security, rubava i dati degli utenti. È questa la conclusione a cui è arrivata una ricerca Check Point. Questa applicazione, che ha la funzione di antivirus per smartphone e tablet e che è presente su Play Store, raccoglieva tutti i dati relativi all’utente senza chiedere al suo consenso e registrava le liste delle chiamate.

È un’applicazione molto scaricata ed è stata creata dal gruppo DU. Gli esperti hanno spiegato che installandola e lanciandola anche una volta era in grado di raccogliere informazioni che riguardavano lo smartphone, gli elenchi dei contatti e i registri delle chiamate. Inoltre era capace anche di individuare la posizione del luogo in cui si trovava l’utente.

Tutti questi dati erano soggetti ad un processo crittografico e poi venivano inviati ad un server remoto. L’applicazione è stata tolta dal Play Store in seguito ad una segnalazione ricevuta da Google. Possiamo però trovarne una nuova versione che non include i codici maligni contenuti invece nella prima versione dell’app.

Ma c’è di più, perché lo studio di Check Point ha scoperto la presenza dello stesso codice dannoso in altre 30 applicazioni. Si è visto che 12 di queste erano presenti su Play Store. In seguito ad ulteriori segnalazioni, Google ha provveduto a rimuovere questi programmi dal suo shop online.

Si stima che in totale le applicazioni interessate siano state scaricate da una quantità di utenti compresa tra i 24 e gli 89 milioni. Gli esperti di Check Point raccomandano sempre agli utenti di fare attenzione quando installano un’applicazione sul loro smartphone.