Android Wear: perché è stata tolta la sezione dal Play Store

android wear

Gli appassionati dei dispositivi indossabili basati su Android Wear hanno avuto poco tempo fa una brutta sorpresa. Dal Play Store di Google è infatti sparita completamente la sezione dedicata proprio agli smartwatch con piattaforma di Google. All’improvviso non c’è stata più traccia di questi dispositivi tecnologici all’interno dello store e tutti si sono chiesti per quale motivo il colosso di Mountain View avesse tolto l’intera area del Play Store dedicata agli smartwatch.

Un altro dettaglio ha fatto sospettare tanti utenti, in relazione alla presentazione dei nuovi prodotti tecnologici di Google. L’evento che si è tenuto di recente ha reso ufficiali i due nuovi smartphone Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL, oltre al Pixelbook. Ma nulla si è detto riguardo a possibili novità proprio sugli smartwatch e i dispositivi indossabili in generale.

Questa confusione sull’argomento ha convinto Hoi Lam, uno dei responsabili dell’area di Google che si occupa della piattaforma Android Wear, ad intervenire sulla questione. Lo ha fatto attraverso un post su Twitter, con il quale ha cercato di chiarire la situazione.

In particolare Hoi Lam ha spiegato che lo store di Google ha ricevuto tante novità interessanti, come i Pixel tanto attesi, il Pixelbook e i vari accessori dedicati al comparto video e audio. Per questo Google avrebbe deciso di rimuovere dalla piattaforma i dispositivi realizzati da produttori terzi, perché non è presente hardware messo a punto da Google, a differenza degli altri prodotti presentati.

Tutto questo indica una precisa volontà da parte dell’azienda di Mountain View, quella di interessarsi ad un nuovo prodotto di questo genere, realizzato interamente da Google, che potrebbe entrare a far parte in futuro del suo store.