Android TV: in arrivo con tante novità

Google, il famosissimo motore di ricerca per tutte le attività on line, adesso punta a diventare anche il re indiscusso dei nostri salotti. L’ambizioso progetto a cui sta lavorando è l’Android TV.

Si tratta di una nuova piattaforma riservata ai produttori di TV e set-top box. Un dispositivo in grado di trasformare gli smart tv in hub multimediali: questo è in pratica smart tv, con un’interfaccia dedicata in particolar modo al divertimento. Secondo molte indiscrezioni degli ultimi giorni infatti il colosso dei motori di ricerca sarebbe pronto a lanciare sul mercato il nuovo progetto studiato per mettere al centro di tutto i contenuti, anziché le applicazioni, con un occhio di riguardo al gaming.

Questa potrebbe essere l’occasione giusta di riscattarsi dal fallimento di Google TV realizzato nel lontano 2010, che non riscontrò nel grande pubblico l’interesse sperato. Dopo gli ottimi successi del dongle Chromecast, che è riuscito ad appassionare molti utenti anche per il suo prezzo super conveniente, il “Big G” ritiene l’investimento con Android TV un’ottima opportunità.

Philips Android TV

Ma di cosa si tratta esattamente? Il nuovo dispositivo permetterà una ricezione più fluida e veloce rispetto ad altri servizi in streaming, grazie alla tecnologia altamente innovativa di cui dispone. Grazie a Android TV sarà infatti possibile trasportare la televisione direttamente sul personal computer o sul tablet senza nessun problema tecnico. In questo modo sarà possibile continuare la visione del programma preferito anche fuori da casa.

Uno dei sicuri punti di forza di questa nuova piattaforma è la possibilità di guardare i film o i documentari senza dover aprire nessuna applicazione o scaricare nessun nuovo programma. Non vi è alcun dubbio che si tratta di un dispositivo ben diverso da quello che si poteva immaginare in base alle prime indiscrezioni: si tratterà di una piattaforma che si propone di offrire all’utente servizi di intrattenimento, permettendo al contempo di usufruire di applicazioni e giochi dedicati, che vengono però messi in secondo piano.

Questa è la risposta del colosso di Mountain View ad Apple, che sta progettando una nuovissima versione della sua televisione. Il debutto per la nuova applicazione Android TV è previsto durante il Google I/O 2014 a fine mese. L’interfaccia a schede si chiamerà Pano e consentirà di scorrere rapidamente tutti i contenuti che provengono dalle varie applicazioni.

Sarà semplice ed intuitiva, come Google Now, e permetterà di trovare velocemente tutti i film, le serie televisive, gli show ed ogni altro programma senza dover passare dalle applicazioni dei network televisivi o dai vari servizi di cinema on demand, come invece avviene attualmente con le smart TV.

Oltre alla notevole praticità questo sistema offre numerosi vantaggi anche a tutti coloro che amano i giochi per smartphone, ma non vogliono spendere centinaia di euro per acquistare una console per videogame. La potenza dei dispositivi di Android TV infatti, consentirà di far girare i giochi realizzati per Android su qualsiasi televisore.

Altre indiscrezioni riguardano i probabili partner commerciali che affiancheranno Google in questa operazione. Sembra che per il lancio sul mercato dei primi dispositivi Google sarà supportato da Sony e da diversi produttori cinesi. Si tratterà di aziende che, contrariamente a Samsung o LG, non dispongono ancora di una loro personale piattaforma per le smart TV.

Moltissimi sono gli appassionati nei quali cresce l’attesa per la presentazione di questa nuova piattaforma, annunciata per il 25  giugno.