Android P annunciato ufficialmente: tutte le novità

Android P è stato annunciato ufficialmente. Google ha apportato molte novità per il suo sistema operativo dedicato al mobile. Alcuni importanti punti li abbiamo scoperti grazie alla possibilità di utilizzare la versione in anteprima per tutti gli smartphone Pixel. Si tratta di elementi che non mancano di suscitare interesse ed entusiasmo da parte degli utenti, che da ora in poi possono scaricare liberamente Android P in developer preview.
android p

In particolare è degno di nota il supporto al notch. Il colosso di Mountain View sembra puntare su questo fattore decisivo, accompagnato da altre novità rilevanti, fra le quali possiamo citare la multicamera API. Con questa gli sviluppatori possono accedere allo stream contemporaneamente da più fotocamere per mettere a punto tutte le loro manipolazioni.

Android P offre anche delle migliori notifiche per la messaggistica, che potranno contenere immagini e sticker. Inoltre le notifiche potranno mostrare conversazioni con gli utenti che si hanno nei contatti e c’è la possibilità di salvare i messaggi in bozza, per quanto riguarda le risposte composte dalla notifica.

Android P presenta il rilevamento della posizione in interni, l’open mobile API per i pagamenti NFC, con la possibilità di utilizzare un sistema sicuro per fare pagamenti attraverso le smart card.

Ma Google ha voluto fare veramente le cose in grande, introducendo anche l’image decoder, in grado di supportare meglio le immagini animate. Sono stati semplificati i notification channel ed è stato introdotto un nuovo supporto, per usufruire al meglio dei contenuti di YouTube, Play Movies e di altre applicazioni in HDR.