Android 9.0 P: saranno nascosti i dati del segnale di rete?

Potrebbero esserci delle novità non proprio piacevoli per gli utenti di Android, a partire dalla versione 9.0 P. Si tratta di novità che riguarderebbero i dati relativi all’intensità del segnale della rete dello smartphone, che potrebbero essere nascosti in base alle richieste degli operatori.
segnale di rete

Nel nostro Paese si parla spesso di personalizzazioni degli smartphone da parte degli operatori telefonici, che spesso agiscono in questo senso, ma in maniera piuttosto limitata, tenendo conto delle varie applicazioni a tema o delle pagine con brand. Non c’è mai stata però una personalizzazione seria da parte di un operatore sull’utilizzo di uno smartphone.

Quello che sorprende è però un dettaglio trovato nel codice del sistema operativo, che in futuro potrebbe permettere proprio agli operatori di telefonia mobile di evitare la visualizzazione da parte degli utenti delle informazioni relative alla qualità del segnale.

Attualmente in molti conoscono una funzionalità aggiuntiva presente sugli smartphone Android, che, attraverso un semplice percorso nelle impostazioni del telefono, consente di visualizzare i valori del segnale in dBm e asu. In generale si può dire che l’intensità del segnale è più bassa se il valore misurato in dBm è inferiore.

Queste informazioni possono essere trovate andando sulle impostazioni, poi facendo tap su “info sul telefono”, su “stato”, “stato SIM” e “intensità segnale”. Ma a quanto pare nelle future versioni di Android questa impostazione potrebbe scomparire, in base alla volontà degli operatori.

Secondo quanto si può leggere nel codice, sembra però che le informazioni in questione potrebbero essere visualizzate ancora tramite delle applicazioni esterne, visto che la modifica non dovrebbe riguardare le API utilizzate da software di terzi.